Site Feedback

L'istruzione scolastica italiana

Che cosa ne pensate dell'istruzione scolastica italiana d'oggi?

Vi piace?

Quali sono i suoi preggi e i difetti?

Share:

Comments

Il sistema scolastico Italiano è così strutturato : Asilo,Scuole Elementari, Scuole Medie, Scuole Superiori. Ufficialmente i bambini iniziano a scrivere e a leggere in prima elementare, ma di solito si inizia già verso la fine dell'asilo sotto la spinta dei genitori. Il Ministero dell'Istruzione fornisce delle Linee guida agli insegnanti, di modo tale che all'incirca tutti i programmi di ogni materia si eguaglino in tutta Italia. In questo modo non dovrebbero esserci in teoria discrepanze nella formazione degli studenti nelle diverse scuole italiane. Le materie trattate sono diverse tra le scuole elementari, medie e superiori. Una volta terminate le medie lo studente sceglie l'indirizzo del Liceo da seguire, e le materie affrontate variano molto da Liceo a liceo, e ciò in modo permette allo studente di frequentare una scuola magari maggiormente indirizzata alle proprie attitudini o che gli permetta una piu specifica formazione in previsione di un'eventuale università io lavoro futuro!

Io trovo che il nostro sistema scolastico sia buono poiché segue lo studente nel suo iter formativo son dall'infanzia.

Tuttavia vi sono alcune note negative, come la quasi totale abolizione delle scuole di formazione professionale che oggigiorno risolverebbero molti problemi di disoccupazione, oppure la questione della scuola dell'obbligo. Secondo me bisognerebbe togliere la possibilità da parte dello studente di abbandonare gli studi prima del conseguimento del diploma.

Grazie melle, Margherita. La spiegazione del sistema scolastico è stata chiara.

Ti piacevano le scuole? Quale delle scuole ti piaceva di più e perché?

Per te non è stata difficile la scelta dell'indirizzo del Liceo?

 

 

il sistema scolastico italiano e' buono,secondo me si dovrebbe migliorare il corpo insegnanti,ci sono molti professori che vengono a lavorare solo per lo stipendio,i ragazzi sono costretti a studiare da soli, o facendo spendere soldi ai genitori per le ripetizioni, che non costano poco,ti parlo per esperienza perche' ho un figlio al quarto liceo scientifico,i programmi specialmente di lingua sono antiquati,si studia ancora la letteratura inglese,che non insegna a parlare le lingue,non la capiscono nemmeno gli inglesi,detto da loro,come tutte le cose si puo' migliorare e spero che lo facciano per i ragazzi,ciao a tutti

Grazie mimmo vettori. E' stato molto utile questo commento.

Per il miglioramento dell'insegnante e per i programmi specifici forse ci vuole l'intervento del ministero dell'istruzione o no?

Chiedo questo perché non so bene del lavoro del ministero dell'istruzione.

 

tecnicamente e' il ministero che fa' i programmi nelle scuole,ma non so' se da voi nel paese del sol levante,ci si mette di mezzo la politica,che spinge verso una parte o verso l'altra,un'altro grande problema e che gli insegnanti non sono pagati come dovrebbero,quindi molti non tutti tendono a lavorare con il freno,salvo poi nel loro tempo libero fare altro per arrotondare lo stipendio,ho fatto un corso di storia con il coursera ed ho visto negli stati uniti i professori delle universita' sono tutti giovani,qui' se vai trovi certe cariatidi(antichi come noe') e' un modo di dire,tieni presente che manca la carta igenica a scuola e i genitori devono mettere i soldi per comperarla,mia moglie insegna alle  elementari ogni inizio anno la porto da un mio amico grossista di cartoleria,e lei si compra i gessetti colorati i toner per le fotocopie,la carta per le fotocopie,se devono fare corsi di aggiornamento se li devono pagare da soli,e molti non li fanno,chiudo ringraziandoti per avermi permesso di scrivere in italiano stavo diventando pazzo a scrivere solo in inglese,da qui' non lo puoi vedere ma il ringraziamento e' fatto con il tipico inchino giapponese.ciao

Grazie ancora mimmo vettori. E' stato davvero interessante!

 

di nulla ,se hai altre curiosita' chiedi ,ciao

 

Non sono molto d'accordo con Mimmo soprattutto quando dice che bisognerebbe " si dovrebbe migliorare il corpo insegnanti,". Come in tutti i lavori esistono professori buoni ed altri cattivi. 

Anzi! Credo che con i problemi che ha la scuola italiana (ovvero la mancanza di soldi) sono ottimi.

Anche per quando riguarda le lingue non sono d'accordo. Credo che la letteratura é molto importante e non credo che gli inglesi non sappiano leggere "Emma" o "Great Expectation". Bisogna ricordarsi che stiamo parlando di un Liceo (ovvero pensato per poi andare all'universitá). Se fai un Istituto Tecnico (per esempio turistico)  non ti insegnano la letteratura ma solo la lingua. 

Fondamentalmente, creo che la Scuola Italiana si divide in 2 grandi gruppi

Liceo  -) Molto teorico adatto per chi vuole andare all'univeristá.

Istituto Tecnico  -) molto piú prático e centrato sul lavoro.


Pregi

Scuola Pubblica  di alto livello educativo (non é necessario andare ad una scuola privata per avere un'educazione di qualitá).

Universale (é aperta a tutti).

Amplia Cultura.

 

Difetti

Mancanza di fondi  (lo Stato non investe) e quindi strutture vecchie e con problemi economici (a volte gli stessi professori devono comprare il materiale a loro spese).

Poco flessibile   (le materie sono quasi tutte giá assegnate e non puoi scegliere il percorso come succede in altri Stati).

Rispetto ai paesi asiatici (come Giappone ;-) )manca la disciplina.

 

P.S. non insegno in una scuola pubblica e non sono professore peró mi sarebbe piaciuto.

Spero il mio post ti serva d'aiuto.

 

Grazie Adri. Il tuo commento è stato molto interessante!

Penso che l'insegnamento delle scuole sia stato molto buono per te.

Quali ricordi (o gli insegnamenti) sono stati più belli della scuola?

 

 

Grazie a te, spero di esserti stato d'aiuto.

Credo che gli insegnamenti, o meglio le materie che ricordo con piú soddisfazione sono:

Inglese ed Economia aziendale (ho studiato in un Istituto Tecnico)

Sono quelle che mi hanno dato un "background" ottimo per i futuri lavori che ho svolto (in ambito di amministrazione e contabilitá). Come ricordo direi quello della professoressa d'italiano per la sua passione verso la letteratura italiana, cercando di trasmetterci i piaceri della buona lettura.

 

Add a comment