Site Feedback

Da piccolo

Da bambino di solito indossavo pantaloni corti e una felpa come l'allenatore della squadra del mio paese. Tutte le sere andavo a giocare con gli amici. Giocavamo in piazza del General Franco, quei tempi erano altri tempi, e come al solito rimanevamo in piazza fino al tramonto.
Verso le nove tutte le mamme arrivavano e ci chiamavano ad alta voce. Allora noi sapemavo che l'ora di andare a casa era arrivata. Solitamente cenavamo tutta la famiglia insieme, tranne si i babbi dovevano rimanere a lavorare fino a tardi.
La domenica mattina facevamo colazione con choccolata e churros, questo dolce spagnolo, la mia mamma faceva le pulizie dei vetri, mio padre scriveva qualche lettera ed io leggevo delle storie di guerra. A mezzogiorno il mio babbo mi prendeva della mano e mi portava a fare una passeggiata con i suoi cognati e il loro figlio.

Share:

 

1 comment

    Please enter between 0 and 2000 characters.

     

    Corrections

    Da piccolo

    Da bambino di solito indossavo pantaloni corti e una felpa come l'allenatore della squadra del mio paese. Tutte le sere andavo a giocare con gli amici. Giocavamo in piazza del General Franco, quei tempi erano altri tempi, e come al solito rimanevamo in piazza fino al tramonto.
    Verso le nove tutte le mamme arrivavano e ci chiamavano ad alta voce. Allora noi sapemavo che l'ora di andare a casa era arrivata. Solitamente cenavamo tutta la famiglia insieme, tranne se i papà dovevano rimanere a lavorare fino a tardi.
    La domenica mattina facevamo colazione con choccolata e churros, questo dolce spagnolo, la mia mamma faceva le pulizie dei vetri, mio padre scriveva qualche lettera ed io leggevo delle storie di guerra. A mezzogiorno mio padre mi prendeva la mano e mi portava a fare una passeggiata con i suoi cognati e il loro figlio.

    Da piccolo

    Da bambino di solito indossavo pantaloni corti e una felpa come l'allenatore della squadra del mio paese. Tutte le sere andavo a giocare con gli amici. Giocavamo in piazza del General Franco, quei tempi erano altri tempi, e come al solito rimanevamo in piazza fino al tramonto.
    Verso le nove tutte le mamme arrivavano e ci chiamavano ad alta voce. Allora noi sapemavo che l'ora di andare a casa era arrivata. Solitamente cenavamo tutta la famiglia (tutti) insieme, tranne si i babbi i padri che dovevano rimanere a lavorare fino a tardi.
    La domenica mattina facevamo colazione con cioccolata e churros, questo dolce spagnolo, la mia mamma puliva i vetri  faceva le pulizie dei vetri, mio padre scriveva qualche lettera ed io leggevo delle storie di guerra. A mezzogiorno il mio babbo mi prendeva per della mano e mi portava a fare una passeggiata con i suoi cognati e il loro figlio.

     

    Hai un ottimo livello, parli ogni tanto con qualche madrelingua italiano ?

    Write a correction

    Please enter between 25 and 8000 characters.

     

    More notebook entries written in Italian

    Show More