Site Feedback

Sono un po' deluso e disperato...

Sono passati gia' tre mesi da quando io sono tornato in Cina dall'Italia. In Italia ci sono stato 2 anni e 3 mesi e ho ottenuto la Laurea Magistrale in economia all'universita' di Pavia.

Dal anno 2007 studio la lingua italiana, pero' negli primi anni, quando ero ancora in Cina, non potevo parlare l'italiano cosi' fluentemente, invece studiavo sempre la grammatica. Solo in 2010 ho conosciuto una ragazza Giulia, che studiava il cinese a Pechino. Noi abbiamo fatto il tandem e ci siamo aiutati tanto, tutti noi abbiamo migliorato le proprie lingue. Nel settempre 2010, dopo aver finito la mia Laurea quatrennale all'universita' di Pechino, sono andato a Pavia per la specialistica, finalmente ho trovato occasioni sufficienti per praticare la mia lingua. Ho fatto un gran pregrsso. Grazie al tandem che ho fatto con Giulia prima di andare in Italia mi sono ambientato molto veloce, anche se all'inizio non capivo i prof per niente, pero' leggendo le slides ho potuto superare tutti gli esami.

Nell'ottobre 2011 sono andato a Tuebingen, Germania per l'Erasmus e la Doppia Laurea. La' ho trovato un paio di amici italiani e un'amica tedesca, Esther, che parlava sempre italiano con me. Non avevo mai perso gli esercizi dell'italiano. Quindi nel settembre 2012 quando sono tornato a Pavia, ero ancora come prima, non avevo dimenticato il mio italiano.

Il 22 ottobre ho ottenuto la Doppia Laurea di Pavia e Tuebingen, una settimana dopo ho fatto un colloguio di lavoro a Milano, allora volevo ancora rimanere in Italia a lavorare, Pero' mi hanno detto che mi volevano dare solo 500 euro al mese. Con 500 euro non si vive, anche altre 2 aziende mi volevano dare piu' o meno 500-600 euro al mese. Deluso e disperato, ho deciso di tornare a casa, a Pechino.

Ora a pechino ho trovato un lavoro, lo stipendio e' buono, pero' sono diventato piu' deluso e disperato. In Cina non posso piu' parlare italiano, posso parlarlo solo nei miei sogni. Si', e' vero. In questi 3 mesi ho visto l'italia, i paesaggi, gli amici dell'Italia tantissime volte in sogni, parlato italiano con loro. Ho cercato di trovare un tandem a Beiwai o Beiyu come 3 anni fa con Giulia, distriuendo i volatini, pero' nessun mi responde. Ora ogni giorno ascolto la radio RAI, leggo il sito di ANSA perche' il mio italiano non muoia, pero' ha gia' iniziato a peggiorare. La stessa cosa succede anche nel mio inglese, tedesco e russo.

Per me studiare lingue e' piu' importante della mia vita. Vorrei andare di nuovo all'estero...

Share:

 

2 comments

    Please enter between 0 and 2000 characters.

     

    Corrections

     

    Sono un po' deluso e disperato...

    Sono passati gia' tre mesi da quando io sono tornato in Cina dall'Italia. In Italia ci sono stato 2 anni e 3 mesi e ho ottenuto la Laurea Magistrale in economia all'universita' di Pavia.

    Dal anno 2007 studio la lingua italiana, pero' negli nei primi anni, quando ero ancora in Cina, non potevo parlare l'italiano cosi' fluentemente, invece studiavo sempre la grammatica. Solo in nel 2010 ho conosciuto una ragazza di nome Giulia, che studiava il cinese a Pechino. Noi abbiamo fatto il tandem e ci siamo aiutati tanto, tutti noi e due abbiamo migliorato le proprie lingue. Nel settempbre 2010, dopo aver finito preso la mia Laurea quatrennale quadriennale all'universita' di Pechino, sono andato a Pavia per la specialistica, dove finalmente ho trovato occasioni sufficienti per praticare la mia lingua. Ho fatto un gran pregrsso grandi progressi. Grazie al tandem che ho fatto con Giulia prima di andare in Italia mi sono ambientato molto velocemente, anche se all'inizio non capivo per niente i professori per niente, pero' leggendo le slides ho potuto superare tutti gli esami.

    Nell'ottobre 2011 sono andato a Tuebingen, in Germania per l'Erasmus e la Doppia Laurea. La ho trovato un paio di amici italiani e un'amica tedesca, Esther, che parlava sempre in italiano con me. Non avevo mai perso smesso di fare gli esercizi dell'd'italiano. Quindi nel settembre 2012 quando sono tornato a Pavia, ero ancora come prima, non avevo dimenticato il mio italiano.

    Il 22 ottobre ho ottenuto la Doppia Laurea di Pavia e Tuebingen, una settimana dopo ho fatto un collogquio di lavoro a Milano, allora volevo ancora rimanere in Italia a lavorare, pero' mi hanno detto che mi volevano dare solo 500 euro al mese. Con 500 euro non si vive, anche altre 2 aziende mi volevano dare piu' o meno 500-600 euro al mese. Deluso e disperato, ho deciso di tornare a casa, a Pechino.

    Ora a Pechino ho trovato un lavoro, lo stipendio e' buono, pero' sono diventato piu' deluso e disperato. In Cina non posso piu' parlare italiano, posso parlarlo solo nei miei sogni. Si', e' vero, in questi 3 mesi ho visto l'Italia, i paesaggi, gli amici dell'Italia italiani tantissime volte in nei sogni, ho parlato in italiano con loro. Ho cercato di trovare un tandem a Beiwai o Beiyu come 3 anni fa con Giulia, distriuendo i volantini, pero' nessun mi responde. Ora ogni giorno ascolto la radio RAI, leggo il sito di ANSA perche' il mio italiano non muoia, pero' ha gia' iniziato a peggiorare. La stessa cosa succede anche nel con il mio inglese, tedesco e russo.

    Per me studiare lingue e' piu' molto importante della nella mia vita. Vorrei andare di nuovo all'estero...

    Write a correction

    Please enter between 25 and 8000 characters.

     

    More notebook entries written in Italian

    Show More