Site Feedback

la vita di Moschino

Nel 1978 Moschino ha elaborato per la casa della moda “Cadette” la sua prima collezione, che è stata accettata dai critici non con l’entusiasmo, perche la collezione è stata piena degli idee di avanguardia. Mentre il lavoro per “Cadette” Moschino ha fatto la conoscenza di Rosella Giardini, che si è diventata la sua musa, la sua donna amata per tutta la vita e dopo la morte del maestro questa donna ha guidicato il caso della moda “Moschino”. Rosella la ha convinto di creare il proprio brand, nei vestiti di quale Franco potrebbero incarnare proprie idee in realta. Moschino si è lasciato persuadere. Nel 1983 Franco ha registrato il marchio “Moscino”. Nella prima collezione del brand Moschino ha mostrato tutto ciò che capace. Ha combinato incongruo: il classico e l'avanguardia, e in aggiunta a questo sottilmente derisa nel mondo dell'alta moda. Nel 1985 Moschino ha prodotto due collezione Cheap and Chic e Moschino Jeans, che gli hanno tornato la gloria. Uno ha parlato dello stile di marca, che riunisce in se lo stile classico con twist. E davvero lo stile di Moschino è i vestiti classici con elementi straordinari come slogan ironici, accessori insoliti, stampe vivaci. Moscino era convinto che vestirsi bello - non significa nello stesso tempo cosi ricco. Gli non è piacciuto il mondo della haute couture, come in beffa, Moschino sui propii prodotti ha fatto iscrizioni. Sulla giacca - "Caro giacca" su una t-shirt con stampa in forma di spot - "sporcarsi con caviale nero!" on vestito lavorato a maglia - "posso per mettere su, ma non è possibile scattare foto ". Oggi iscrizioni umoristiche - non è raro, ma in quei giorni era nuovo, insolito e persino indecente. A proposito, si deve un enorme etichette Moschino sui vestiti: con la stessa l'ironia di moda ha aumentato la piccola etichetta e poco e la appariscente di una dimensione impressionante. Ha messo una etichetta più importanti e inaspettate luoghi di Moschino - Moschino clienti divennero la sua "pubblicità a piedi". Alla fine degli anni '80 e lo sviluppo del marchio procedette rapidamente: l'assortimento del brand - c'erano accessori, scarpe, biancheria intima, abiti da sera. Punto di riferimento nella storia della moda è una collezione di Moschino Autunno-Inverno -1990/1991 chiamato Stop the Fashion System. Moschino ha spiegato: "La mia moda è vista come una protesta contro i canoni della moda stessa.

Share:

 

0 comments

    Please enter between 0 and 2000 characters.

     

    Corrections

     

    la vita di Moschino

    Nel 1978 Moschino ha elaborato per la casa della moda “Cadette” la sua prima collezione, che è stata accettata dai critici non con entusiasmo, perché la collezione era piena di idee d'/all'avanguardia. Durante il lavoro per “Cadette” Moschino ha fatto la conoscenza di Rosella Giardini, che è diventata la sua musa, la sua donna amata per tutta la vita e dopo la morte del maestro questa donna ha arbitrato (?) il caso della moda “Moschino”. Rosella l'ha convinto creare il proprio brand, con cui Franco avrebbe potuto realizzare le proprie idee. Moschino si è lasciato persuadere. Nel 1983 Franco ha registrato il marchio “Moscino”. Nella prima collezione del brand Moschino ha mostrato tutto ciò di cui era capace. Ha mescolato gli opposti: il classico e l'avanguardia e, in aggiunta a questo, ha sottilmente derisil mondo dell'alta moda. Nel 1985 Moschino ha prodotto due collezioni Cheap and Chic e Moschino Jeans, che gli hanno restituito la gloria. Qualcuno ha parlato dello stile del marchio, che riunisce in sé lo stile classico e l'avanguardia. E davvero lo stile di Moschino si scopre nei vestiti classici con elementi straordinari come slogan ironici, accessori insoliti, stampe vivaci. Moscino era convinto che vestirsi bene non significa vestirsi riccamente. Non gli piaceva il mondo della haute couture e,come uno sberleffo, Moschino sui proprii prodotti ha fatto iscrizioni. Sulla giacca - "Cara giacca" su una t-shirt con stampa in forma di macchia - "sporcarsi con caviale nero!" su un vestito lavorato a maglia - "posso metterlo, ma non è possibile scattare foto ". Oggi iscrizioni umoristiche - non sono rare, ma in quei giorni erano nuove, insolite e persino indecenti. A proposito, si vede un' enorme etichette Moschino sui vestiti: con la stessa l'ironia sulla moda ha aumentato la piccola etichetta e poco e la appariscente fino a una dimensione impressionante. Ha messo una etichetta più importante e inaspettate luoghi di Moschino - i clienti di Moschino divennero la sua "pubblicità a piedi". Alla fine degli anni '80 lo sviluppo del marchio procedette rapidamente: l'assortimento del brand - c'erano accessori, scarpe, biancheria intima, abiti da sera. Punto di riferimento nella storia della moda è una collezione di Moschino Autunno-Inverno -1990/1991 chiamato Stop the Fashion System. Moschino ha spiegato: "La mia moda è vista come una protesta contro i canoni della moda stessa.

    Write a correction

    Please enter between 25 and 8000 characters.

     

    More notebook entries written in Italian

    Show More