Site Feedback

Svago con le lingue

L'altro giorno guadavo un video su youtube fatto da Stephen Fry, il famoso 'polymath' (esperto universale) d'Inghilterra. Egli diceva che è un peccato che non apprezziamo la ricchezza della nostra lingua (inglese), la quale ci permetta formare frasi di questo tipo: 'hold the newsreader's nose squarely, waiter, or friendly milk will countermand my trousers'. Questa frase funziona come una frase logica perché Fry ha usato i verbi, aggettivi, nomi e avverbi giustamente secondo le leggi di grammatica inglese, benché il senso sia davvero strano.

Proverò di tradurre la frase in Italiano, e sperare che abbia lo stesso senso che ha (più o meno) in inglese. Eccola: 'tieni il naso del conduttore ad angolo retto, cameriere, perché se non, il late amichevole revocherà i miei pantaloni'. Immagino che questa frase suoni così assurdo come è in inglese, ma se non ho sbagliato nella grammatica, dovrebbe sembrare come se potesse essere significativo, proprio perché rispetta (in teoria..) la grammatica italiana.

Sebbene noi diremmo che la frase di Fry non significhi niente, mi sa che sì permette un valore di verità, perché possiamo giudicarla come o vero o falso. Infatti non è vero che un late amichevole mi farà qualcosa perché 'late' non è 'amichevole', e non 'revoca' mai niente, tanto meno i miei pantaloni. Se una frase così selvaggia come questa permetta un valore di verità, dobbiamo dire per forza che è significativa. E se questa frase può essere significativa, non è difficile da capire che molte altri frasi possono essere uguali di significative, se non molto più significative!

Allora, il punto è che l'inglese ci permetta construire frasi di ogni tipo, usando espressioni diversi e colorati; frasi completamente nuove che tuttavia sono significativi. Non ne sono sicuro, ma immagino che l'italiano sia simile. Mentre le regole di grammatica si rispettano, uno può escogitare metafore, espressioni e quant'altro pieni di colore ed immaginazione. Poco fa, ho avuto una conversazione con un'amica italiana, e lei mi ha detto che esistono molte più espressioni in italiano che in inglese. Io non ero d'accordo, spiegando che esistono anche in inglese un sacco di espressioni. Il problema, tristemente, è che le persone non li usano. Noi propendiamo usare sempre le stesse parole, usando frasi fatti ed espressioni semplici e comuni. (Cont..)

Share:

 

0 comments

    Please enter between 0 and 2000 characters.

     

    Corrections

    No corrections have been written yet. Please write a correction!

    Write a correction

    Please enter between 25 and 8000 characters.

     

    More notebook entries written in Italian

    Show More