Site Feedback

L'influenza della crisi per gli stranieri

Prima di tutto, voglio dire che ultimamente ho un'esperienza negativa.

C'era una volta, ero sull'autobus 12, c'era un'uomo mi vedeva male e diceva caxxo cinese e alcune altre parole abbastanza brutte.

Magari non sapeva che io avessi capito tutto.Ma non sapevo che cosa devo dire o cosa posso fare.Tutti gli altri passeggeri mi vedevano.

Non volevo litigare con lui,forse è una persona povera e disoccupata a causare dalla crisi.Oppure è solo un razzista.

Questa è la prima volta che ho capito che adesso in Italia i razzisti esistono così forte.Grazie al caxxo Lega e la crisi!!!

Magari secondo loro gli stranieri rubano lavoro.

Ma io direi che io sono solo una studentessa, ho voglia di venire qua solo per motivo dello studio. Invece, mi piace la cultura italiana e la gente è affettuosa.Sono molto impegnata nella lingua italiana, ma non voglio capire quelle parole che non mi piacciono.

Io, come una straniera, anche io sono preoccupata per la economia e politica italiana.

Perché questo bellissimo paese lo amo tanto.

Spero che tutto vada bene.

Spero che possiamo essere amici.

Share:

 

0 comments

    Please enter between 0 and 2000 characters.

     

    Corrections

    L'influenza della crisi per gli stranieri

    Prima di tutto, voglio dire che ultimamente ho avuto un'esperienza negativa.

    C'era una volta, ero sull'autobus 12, c'era un'uomo che mi vedeva guardava male e diceva "caxxo cinese" e alcune altre parole abbastanza brutte.

    Magari lui non sapeva che io avessi capito tutto. , ma non sapevo che cosa devo dovessi dire, o cosa potessi posso fare.Tutti gli altri passeggeri mi guardavano vedevano.

    Non volevo litigare con lui, forse è una persona povera e disoccupata a causare dalla crisi.Oppure è solo un razzista.

    Questa è la prima volta che ho capito che adesso in Italia i razzisti esistono in maniera così forte. Grazie al caxxo Lega e la crisi!!!

    Magari secondo loro gli stranieri rubano lavoro.

    Ma io direi loro che io sono solo una studentessa, ho voglia di venire qua solo per motivi diello studio. Invece, mi piace la cultura italiana e la gente è affettuosa. Sono molto impegnata nella lingua italiana, ma non voglio imparare/ascoltare/capire quelle parole che non mi piacciono.

    Io, come una anche se straniera, anche io sono preoccupata per l'a economia e la politica italiana, perché questo bellissimo paese lo amo tanto.

    Spero che tutto vada bene.

    Spero che possiamo restare/essere amici.

     

    PS:

    un cretino razzista non fa "Questa è la prima volta che ho capito che adesso in Italia i razzisti esistono così forte." 

    io spero che tu non cambi idea su di noi, perchè non siamo così.

    un abbraccio

    Write a correction

    Please enter between 25 and 8000 characters.

     

    More notebook entries written in Italian

    Show More