Site Feedback

Il fine settimana.

In questo fine settimana sono andata in campagna. In genere ci vado molto raramente perché prima di tutto preferisco la comodità e fare il bagno ogni mattina e ogni sera. Ma non c'è il bagno nel paesino. Ma mi piace una natura e un'aria fresca. Mi piace camminare per il sentiero e guardare alberi, uccelli e fotografare tutto che vedo.
Preferisco andare in campagna in treno perché per me in macchina è molto lungo. Ci sono molti ingorghi per le nostre strade. Specialmente il venerdì, il sabato quando vai a una periferia, e la domenica quando torni a casa.

Mio fratello mi ha incontrato alla stazione. Ma prima ho comprato i regali per miei nipoti perché nel paesino anche c'è la casa di mia cugina dove di solito lei con la sua famiglia passa le sue vacanze.

C'era mio fratello, come avevo già detto, ma anche c'era mio padre e i figlie di mio fratello. A proposito una di loro mi ha fatto l'acconciatura bella. E poi lei ha fatto la foto.
Prima abbiamo mangiato e poi sono andata a visitare mia cugina. E abbiamo parlato tutta la sera fino alla mezzanotte. Abbiamo bevuto il tè e parlato della vita, del lavoro, di mio fratello, il quale si è divorziato da poco.

La domenica ho riposato, ho letto il libro e ho scritto il testo che mi ha dato per la lezione successiva. Il testo del lavoro. Se me sono andata alle 2. Appunto in questo tempo è cominciato la pioggia. Ma non c'è l'ombrello con me. Ho ordinato il taxi per arrivare alla stazione e per non bagnarmi. Sono arrivata in tempo. Ho comprato il biglietto e preso il treno. Non avevo voglia di ritornare a Mosca perché il giorno dopo sarei andata al lavoro ma in campagna si può riposare e non fare niente. Non sono ozioso ma sono molto stanca perché non sono stata in congedo da molto tempo e ho un sacco di lavoro. A volte mi sembra che il lavoro non finisce mai.

Share:

 

0 comments

    Please enter between 0 and 2000 characters.

     

    Corrections

     

    Il fine settimana.

    In questo fine settimana sono andata in campagna. In genere ci vado molto raramente soprattutto perché preferisco le comodità e fare il bagno ogni mattina e ogni sera. Ma non c'è il bagno nel paesino. Però mi piace la natura e l'aria fresca. Mi piace camminare per il sentiero e guardare gli alberi, gli uccelli e fotografare tutto quello che vedo.
    Preferisco andare in campagna in treno perché andarci in macchina è molto lungo. Ci sono molti ingorghi nelle nostre strade. Specialmente il venerdì, il sabato quando esci dalla città, e la domenica quando torni a casa.

    Mio fratello mi è venuto a prendere (ha incontrato) alla stazione. Ma prima ho comprato i regali per i miei nipoti perché nel paesino c'è anche la casa di mia cugina dove di solito lei passa le vacanze con la sua famiglia.

    C'era mio fratello, come ho già detto, ma c'era anche mio padre e i figli di mio fratello. A proposito una di loro mi ha fatto questa bella acconciatura. E poi mi ha fatto la foto.
    Prima abbiamo mangiato e poi sono andata a visitare mia cugina. E abbiamo parlato tutta la sera fino a mezzanotte. Abbiamo bevuto il tè e parlato della vita, del lavoro, di mio fratello, che ha divorziato da poco.

    La domenica ho riposato, ho letto un libro e ho scritto il testo che mi ha dato l'insegnante per la lezione successiva. Un testo sul lavoro. Me ne sono andata alle 2. Proprio allora ha cominciato a piovere. E non avevo l'ombrello con me. Ho chiamato un taxi per arrivare alla stazione e per non bagnarmi. Sono arrivata in tempo. Ho comprato il biglietto e preso il treno. Non avevo voglia di ritornare a Mosca perché il giorno dopo sarei andata al lavoro e in campagna si può riposare e non fare niente. Non sono pigra ma sono molto stanca perché non vado in ferie da molto tempo e ho un sacco di lavoro (da fare). A volte mi sembra che il lavoro non finisca mai.

     

     

    Non essere depressa! :)

    Write a correction

    Please enter between 25 and 8000 characters.

     

    More notebook entries written in Italian

    Show More