Site Feedback

La gioia piccola.

 

Ieri ho fatto il compito che mi ha dato alla lezione scorsa. Ho dovuto aggiungere le frase usando le costruzioni "stare+gerundo" e "stare per+infinito". Mentre leggevo e cercavo di capire le frase ho capito che non ricordavo niente di quello mi ha insegnato e non sapevo cosa fare. Ho letto i libri ma non ho capito nulla. E ho allora deciso farle così sentivo. L'ho fatto e l'ho mandato. E ho detto al mio insegnante che non ero sicura che facevo giusto. L'ha guardato e mi ha detto che tutto era giusto.

Ed in quel momento ho ricordato che quando avevamo imparato "il passato prossimo" e "l'imperfetto" avevo spesso sbagliato perché non capivo come e quando dovevo usarli. Avevo chiesto al mio insegnante come gli italiani capivano quando e cosa dovevano usare. Rideva dI me. Mi aveva risposto che lo sentivano.

Ma ieri ho capito che significava "sentire"! Perché ero molto contenta.

Sono sicura che ed in questo testo ho fatto molti errori ma comunque sono molto soddisfatto di me.

Share:

 

0 comments

    Please enter between 0 and 2000 characters.

     

    Corrections

    La gioia piccola.

    Ieri ho fatto il compito che mi ha dato che mi è stato assegnato alla la scorsa lezione scorsa. Ho dovuto aggiungere le frasei usando le costruzioni "stare+gerundIo" e "stare per+infinito". Mentre leggevo e cercavo di capire le frasei ho capito che non ricordavo niente mi sono resa conto/mi sono accorta di non ricordare nulla di quello ciò che ho imparato/appreso mi ha insegnato e non sapevo cosa fare. Ho letto i libri ma non ho capito nulla. Allora ho deciso E ho allora deciso farle di scriverle così come mi venivano in mente/le sentivo. L' Ho fatto il compito/l'esercizio e l'ho mandato consegnato. E Ho detto al mio insegnante che non ero sicura che facevo giusto di averlo fatto correttamente. L'ha guardato e mi ha detto che tutto era giusto.

    Ed In quel momento ho ricordato che quando avevamo imparato "il passato prossimo" e "l'imperfetto" avevo spesso sbagliato sbagliavo spesso,  perché non capivo come e quando dovevo usarli. Avevo Ho chiesto al mio insegnante come gli italiani capivano capiscono quando e cosa dovevano devono usare. Ha riso di me/rideva dI me (attenta però, ridere di qualcuno significa prendere in giro, forse intendevi dire soltanto "si è messo a ridere" per la domanda che gli hai fatto)  Mi aveva risposto che lo sentivano , rispondendomi che lo sentono.

    Ma ieri ho capito che significava cosa significa (io aggiungerei "in questo caso") "sentire" , Perché ed ero molto contenta!

    Sono sicura che ed in questo testo ho fatto molti errori ma comunque sono molto soddisfattoa di me.

     

    Spero sia più chiaro adesso ;)

    Una piccola gioia.

    Ieri ho fatto il compito che mi è stato assegnato la scorsa lezione. Ho dovuto aggiungere le frasi usando le costruzioni "stare+gerundio" e "stare per+infinito". Mentre leggevo e cercavo di capire le frasi mi sono resa conto/mi sono accorta di non ricordare nulla di ciò che ho imparato/appreso e non sapevo cosa fare. Ho letto i libri ma non ho capito nulla. Allora ho deciso di scriverle così come mi venivano in mente/le sentivo. Ho fatto il compito/l'esercizio e l'ho consegnato. Ho detto al mio insegnante che non ero sicura di averlo fatto correttamente. L'ha guardato e mi ha detto che era tutto giusto.

    In quel momento ho ricordato che quando avevamo imparato "il passato prossimo" e "l'imperfetto" sbagliavo spesso,  perché non capivo come e quando dovevo usarli. Ho chiesto al mio insegnante come gli italiani capiscono quando e cosa devono usare. Ha riso di me, rispondendomi che lo sentono.

    Ma ieri ho capito cosa significa "sentire",ed ero molto contenta!

    Sono sicura che in questo testo ho fatto molti errori, ma comunque sono molto soddisfatta di me.

    UNA piccola gioia.

    Ieri ho fatto il compito che mi E' STATO dato/ASSEGNATO la lezione scorsa. Ho dovuto aggiungere ALle frasI ALCUNE costruzioni COME "stare+gerundo" e "stare per+infinito". Mentre leggevo e cercavo di capire le frasI, ho capito che non ricordavo niente di quello CHE mi E' STATO insegnato e non sapevo cosa fare. Ho letto i libri ma non ho capito nulla. E ho allora deciso DI fare cOME ME LA sentivo. L'ho fatto e l'ho mandato. E ho detto al mio insegnante che non ero sicura DI AVERLO FATTO CORRETTAMENTE. L'ha guardato e mi ha detto che tutto era giusto.

    Ed in quel momento MI SONO ricordatA che quando avevamo imparato "il passato prossimo" e "l'imperfetto", avevo spesso sbagliato perché non capivo come e quando dovevo usarli. Avevo chiesto al mio insegnante come gli italiani capivano quando e cosa dovevano usare. Rideva dI me. Mi aveva risposto che lo sentivano.

    Ma ieri ho capito che significava "sentire"! Perché ero molto contenta.

    Sono sicura che in questo testo ho fatto molti errori ma comunque sono molto soddisfattA di me STESSA.

     

    Errori non ce ne sono....direi suggerimenti per una notebook perfetta!!!!!

    La gioia piccola. Una piccola gioia

    Ieri ho fatto il compito che mi ha dato alla la lezione scorsa. Ho dovuto aggiungere le frase   frasi usando le costruzioni "stare+gerundo" e "stare per+infinito". Mentre leggevo e cercavo di capire le frase frasi ho capito che non ricordavo niente di quello mi ha aveva insegnato e non sapevo cosa fare. Ho letto i libri ma non ho capito nulla. E ho allora ho deciso di farle così come sentivo. L'ho fatto e l'ho mandato (sarebbe meglio specificare nuovamente il complemento oggetto, ossia, il compito. Suggerirei: "Ho fatto il compito e l'ho mandato"). E ho detto al mio insegnante che non ero sicura che facevo stessi facendo giusto. L'ha guardato e mi ha detto che tutto era tutto giusto.

    Ed in quel momento ho ricordato che quando avevamo imparato "il passato prossimo" e "l'imperfetto" avevo spesso sbagliato perché non capivo come e quando dovevo usarli. Avevo chiesto al mio insegnante come gli italiani capivano capissero quando e cosa dovevano usare. Rideva dI di me. Mi aveva risposto che lo sentivano.

    Ma ieri ho capito che significava "sentire"! Perché ero molto contenta.

    Sono sicura che ed in questo testo ho fatto molti errori ma comunque sono molto soddisfatto soddisfatta di me stessa.

    Write a correction

    Please enter between 25 and 8000 characters.

     

    More notebook entries written in Italian

    Show More