Site Feedback

Storia della pizza

La pizza è uno dei più popolari piatti nel mondo. Si può dire che la pizza è uno dei simboli d'Italia. Per questo c’è convinzione comune che gli italiani hanno inventato la pizza, ma le sue origini risalgono ai tempi antichi.
Antichi Greci e Romani avevano già i prototipi della pizza. Loro aggiungevano diversi ingredienti al pane, per conferirgli particolari sapori. Ad esempio, si dice che gli antichi greci preparavano un pane di forma appiattita che veniva condito con vari aromi, tra cui aglio e cipolla.
Il primo utilizzo della parola "pizza" risale al 997. Prima, la pizza era il piatto dei poveri. Era venduta in strada e non era considerata una ricetta di cucina per lungo tempo. C’erano anche le gente speciale che cucinavano la pizza per rurali italiani. Si chiamavano "pizzaiolo".
Ma davvero pizza è nata a causa di l'uso del pomodoro come condimento. Per alcuni anni dopo che il pomodoro è stato portato in Europa dalla America nel XVI secolo, molti europei credevano che era velenoso.
E prima del XVII secolo la pizza era coperta con salsa bianca . Ma dal tardo XVIII secolo tuttavia era comune per i poveri della zona intorno a Napoli aggiungere il pomodoro alle loro focacce, e così nacque la pizza. Il piatto guadagnò in popolarità e presto la Pizza divenne un'attrazione turistica.
Più tardi sono stati aggiunti anche olio d'oliva, formaggio o pesce.
Ora ci sono moltissimi tipi della pizza. Le miei preferiti sono la pizza ai quattro formaggi e La pizza Diabola con salami e peperoncino

Grazie in anticipo per correggere il mio compito :)

Share:

 

0 comments

    Please enter between 0 and 2000 characters.

     

    Corrections

    (Scusa avevo saltato un rigo che dovevo correggere)

     

    (La) storia della pizza
    La pizza è uno dei più popolari piatti nel (o al) mondo. Si può dire che la pizza è uno dei simboli dell'Italia. Per questo c’è la convinzione comune che gli italiani abbiano inventato la pizza, ma le sue origini risalgono a tempi antichi.
    Gli antichi greci e romani avevano già prototipi di pizza. Essi aggiungevano diversi ingredienti al pane (all'impasto) per conferirgli particolari sapori. Ad esempio, si diceva che gli antichi greci preparassero del pane a forma appiattita che veniva condito con vari aromi, tra cui aglio e cipolla.
    Il primo utilizzo della parola "pizza" risale al 997. Prima, la pizza era il piatto dei poveri. Era venduta per strada e per lungo tempo non venne considerata fra le più note (importanti) ricette di cucina. C’erano anche specifici individui che cucinavano la pizza per la gente proveniente dalle campagne. Si chiamavano "pizzaioli".
    Ma la pizza (vera e propria) è nata realmente con uso del pomodoro come condimento. Anche dopo alcuni anni che il pomodoro veniva portato dall'America all'Italia nel XVI secolo, molti europei credevano che fosse velenoso.
    Prima del XVII secolo la pizza era ricoperta con della salsa bianca ma dal XVIII secolo tuttavia divenne comune fra la gente povera della zona di Napoli aggiungere del pomodoro alle loro focacce, e così nacque la pizza. Il piatto guadagnò presto popolarità e (la pizza) divenne un'attrazione turistica (non è proprio corretto in questo caso dire "attrazione turistica" perchè si riferisce più a oggetti materiali ma non che si mangiano).
    In seguito ("più tardi" viene più usato per riferirsi a spazi temporali più brevi) sono stati aggiunti anche olio d'oliva, formaggio o pesce.
    Ora ci sono moltissimi tipi della pizza. Le miei preferite sono la pizza ai quattro formaggi e la diavola con salame e peperoncino

    Grazie in anticipo per la correzione del mio compito :)

    (La) storia della pizza

    La pizza è uno dei più popolari piatti nel (o al) mondo. Si può dire che la pizza è uno dei simboli dell'Italia. Per questo c’è la convinzione comune che gli italiani abbiano inventato la pizza, ma le sue origini risalgono a tempi antichi.
    Gli antichi Greci e Romani avevano già prototipi di pizza. Essi aggiungevano diversi ingredienti al pane (all'impasto) per conferirgli particolari sapori. Ad esempio, si diceva che gli antichi greci preparassero del pane a forma appiattita che veniva condito con vari aromi, tra cui aglio e cipolla.
    Il primo utilizzo della parola "pizza" risale al 997. Prima, la pizza era il piatto dei poveri. Era venduta per strada e per lungo tempo non era considerata una ricetta di cucina per lungo tempo. C’erano anche specifici individui che cucinavano la pizza per la gente proveniente dalle campagne. Si chiamavano "pizzaioli".
    Ma la pizza (vera e propria) è nata realmente con uso del pomodoro come condimento. Anche dopo alcuni anni che il pomodoro veniva portato dall'America all'Italia nel XVI secolo, molti europei credevano che fosse velenoso.
    Prima del XVII secolo la pizza era ricoperta con della salsa bianca ma dal XVIII secolo tuttavia divenne comune fra la gente povera della zona di Napoli aggiungere del pomodoro alle loro focacce, e così nacque la pizza. Il piatto guadagnò presto popolarità e (la pizza) divenne un'attrazione turistica (non è proprio corretto in questo caso dire "attrazione turistica" perchè si riferisce più a oggetti materiali ma non che si mangiano).
    In seguito ("più tardi" viene più usato per riferirsi a spazi temporali più brevi) sono stati aggiunti anche olio d'oliva, formaggio o pesce.
    Ora ci sono moltissimi tipi della pizza. Le miei preferite sono la pizza ai quattro formaggi e la diavola con salame e peperoncino

    Grazie in anticipo per la correzione del mio compito :)

    La storia della pizza

    La pizza è uno dei più popolari piatti nel al  mondo. Si può dire che la pizza è uno dei simboli d'Italia italiani più noti. Per questo c’ è  convinzione comune che gli italiani hanno abbiano inventato la pizza, ma le sue origini risalgono ai tempi più antichi.
    Gli antichi Greci e Romani avevano già alcuni prototipi della di pizza. Loro Erano soliti aggiungere diversi ingredienti al pane, per conferirgli un sapore particolare come,  ad esempio, si dice che gli antichi Greci preparavano un pane di dalla forma appiattita che/ il quale veniva condito con vari aromi, tra cui l'aglio e  la cipolla.
    Il primo utilizzo della parola "pizza" risale al 997. Prima, la pizza era il piatto dei poveri. Era venduta in per la strada e, di conseguenza,  non era fu considerata una ricetta di cucina per lungo tempo. C’erano anche le gente speciale che cucinavano la pizza per rurali  contadini italiani e  Si chiamavano venivano chiamati "pizzaioli".
    "Ma davvero la pizza è nata a causa di l'uso del quando si è deciso di usare il  pomodoro come condimento?" Per Dopo alcuni anni  che il pomodoro è stato venne portato in Europa dalla' America, nel XVI secolo, molti europei credevano credettero che era fosse velenoso.
    E Prima del XVII secolo la pizza era coperta solo con della salsa bianca,  ma già dal tardo XVIII secolo tuttavia, iniziò ad essere  era comune per i poveri della zona intorno a Napoli aggiungere il pomodoro alle loro focacce, e così nacque la pizza. Il piatto/ la pietanza guadagnò in popolarità e presto la Pizza divenne un'attrazione turistica.
    Più tardi/ Successivamente sono stati aggiunti anche altri ingredienti quali: l'olio d'oliva,il  formaggio o il  pesce.
    Ora ci sono moltissimi tipi/ varietà della  di pizza. Le miei preferiti sono: la pizza ai quattro formaggi e la pizza 'Diabola' con salame e peperoncino

    Grazie in anticipo per aver corretto il mio compito :)

    Write a correction

    Please enter between 25 and 8000 characters.

     

    More notebook entries written in Italian

    Show More