Site Feedback

il tema: Scrivi una lettera ai tuoi nonni in Italia.....

Il tema è: Scrivi una letter ai tuoi nonni in Italia, per chiedere loro consiglio e supporto per la carriera che hai scelto, ma che non coincide con le aspettative dei tuoi genitori.


22 settembre, 2013

Cari nonni,
Come stai? Penso che non ci abbiamo scritto dà un eternità….. Almento mi sembra che sia stata un eternità! Mi dispiace che non vi ho scritto di ricente; purtroppo sono stato molto impegnato con gli studi e quindi non avevo avuto il tempo per fare nè cose divertenti nè scrivere a voi.

Vi scrivo perché sono arrabiato al punto che vorrei gridare a squarciagola perché stavo litigando con I miei; loro vogliano che io diventi un dottore, mentre io preferirei diventare un professore d'italiano! Loro non si smettono sempre a darmi fastidio con le loro aspirazioni per me, con le loro prediche, con il fatto che non posso scegliere le materie che vorrei studiare affinchè io possa scegliere la carriera che desiderei…..non c'è lo faccio più! Spiegherò a loro che non c'è lo farei se diventassi un dottore. Non potrei immaginare gli orari lunghi, vedere il sangue oppure curare I malatti….

Inoltre, se diventassi un dottore, non avrei del tempo livero. Nonstante il fatto che lavorerò molto come un professore, ci sarà del tempo nel quale mi potrò rilassare, ma se io lavorassi come un dottore, viverei come un morto viviente!

Allora, vi prego, mi potete dare dei consigli affinchè io possa cominciare I miei? Sono matto per insegnare; non ho mai pensato di una carriera per cui avessi la stoffa!

Scrivetemi presto non posso aspettare neanche un altro minuto!

Con tanti baci,
Pasquale

Spero che vi piaccia. :)

Share:

 

0 comments

    Please enter between 0 and 2000 characters.

     

    Corrections

    il tema: Scrivi una lettera ai tuoi nonni in Italia.....

    Il tema è: Scrivi una lettera ai tuoi nonni in Italia, per chiedere loro consiglio e supporto per la carriera che hai scelto, ma che non coincide con le aspettative dei tuoi genitori.


    22 settembre, 2013

    Cari nonni,
    Come staTE? Penso che non ci SIAMO scrittI dA un' eternità….. Almeno COSI' mi sembra. Mi dispiace che non vi ho scritto RECENTEMENTE; purtroppo sono stato molto impegnato con gli studi e quindi non avevo tempo nè per fare cose divertenti nè PER scrivere a voi/SCRIVERVI.

    Vi scrivo perché sono arrabBiato CON I MIEI al punto che vorrei gridare a squarciagola. Loro vogliOno che io diventi un dottore, mentre io preferirei diventare un professore/INSEGNANTE d'italiano. Loro non smettono MAI DI INFASTIDIRMI con le loro aspirazioni PER ME, con le loro prediche, con il fatto che non posso scegliere le materie che vorrei studiare PER INTRAPRENDERE la carriera che desiderei…..non c'è lA facciO più! Spiegherò a loro che non RIUSCIREI A ESSERE un dottore. Non potrei immaginare gli orari lunghi, vedere il sangue oppure curare I malati….

    Inoltre, se diventassi un dottore, non avrei del tempo liBero. NonOstante IL LAVORO DI INSEGNANTE SIA MOLTO FATICOSO, HO SEMPRE Del tempo PER rilassarMI INVECE se lavorassi come un dottore, vivrei come un morto vivente!

    Allora, vi prego, POTRESTE darMI dei consigli affinchè io possa CONVINCERe I miei? MI PIACE insegnare. Non ho mai pensato AD una carriera per cui avessi la stoffa!

    Scrivetemi presto, non posso aspettare neanche un altro minuto!

    Con tanti baci,
    Pasquale

    Spero che vi piaccia. :)

     

    I MIEI GENITORI VOGLIONO IL MEGLIO PER I LORO FIGLI....MA SE SEI PORTATO PER INSEGNARE SEGUI QUELLA STRADA......RICORDA: SE FAI UN LAVORO CHE E' ANCHE UNA TUA PASSIONE, SAREI SEMPRE FELICE E APPAGATO DALLA VITA.....

     

    GO AHEAD KHAI

    Write a correction

    Please enter between 25 and 8000 characters.

     

    More notebook entries written in Italian

    Show More