Site Feedback

la storia d`Italia

Il re della Francia Carlo VII aveva pretesa ereditaria sulla terra del regno di Napoli, perche aveva la parentela con la dinastia angionio e per questa ragione avava preparato il terreno fertile per comminciare la guerra. Carlo VII aveva bisogno di alleati italiani, i qualli traevano vantaggi propri dall’alleanza con re. Milano e Venezia erano i primi alleati, piu tardi Papa aveva incorporato e tutti formavano triplice allianza verso Napoli. Il 22 febbraio 1495 Carlo VII era entrato a Napoli praticamente senza opposizione. Gli alleati di Carlo VII erano stati impauriti dal successo militare, e Papa avava formato la lega veneziana contro Carlo VII con lo scopo principale di espellere di francesi dal paese. L’unione aveva ottenuto il proprio scpo nel 1496.

Nel 1498 il re della Francia si era diventato Luigi XII, il che anche aveva i diritti ereditati sul regno di Napoli, perche la sua nonna Valentina Visconti era l’unica figlia del primo duco di Milano. Francia aveva concluso un’ alleanza con Venezia, Papa, Savòia, Firenze contro Milano. Nel 1499 aveva conquisto Milano senza l’opposizione. Lombardia si era diventata la parte della Francia. Luigi XII aveva offerto a l re della Spagna di formare l’unione contro Napoli con lo scopo di dividere il territorio di Napoli. Per 1503 il Sud d’Italia era stata divisa tra Francia e Spagna, ma poi due re avevano litigato e era cominciata la guerra tra Francia e Spagnia. Alla fine il regno di Napoli si è diventato il possedimento di Spagna, cioe il Sud d’Italia era spagnolo, il Nord era la proprieta della Francia e nel Centro era restituito il potere di Papa.
.

Share:

 

0 comments

    Please enter between 0 and 2000 characters.

     

    Corrections

    La storia d`Italia

    Il re della Francia Carlo VII (1) aveva pretese ereditarie sulle terre del regno di Napoli, perché aveva la parentela era imparentato con la dinastia angiona e per questa ragione avava preparato il terreno fertile dispiegato il campo/ preparata ogni cosa per la guerra per (comminciare) la guerra. Carlo VII aveva bisogno di alleati italiani, i qualli traevano vantaggi proprio dall’alleanza con il re francese. Milano e Venezia erano furono (2)  i primi alleati. Più tardi il Papa(3) aveva incorporato si era alleato anch'esso e tutti formavano formarono(2) la triplice alleanza afavore di/ in direzione di Napoli. Il 22 febbraio 1495 Carlo VII era entrato a Napoli praticamente senza riscontrare/trovare alcuna opposizione. Gli alleati di Carlo VII si erano stati impauriti grazie al/ a causa del successo militare, tanto che/a tal punto che/senonché il Papa avava formato la lega veneziana contro Carlo VII con lo scopo principale/preciso di espellere i francesi dal paese. L’unione aveva ottenuto/conseguito il proprio scopo nel 1496.

    Nel 1498 il re della Francia si era diventato Luigi XII/Nel 1498 era asceso al trono di Francia il re Luigi XII, il quale anche aveva a sua volta i diritti ereditari sul regno di Napoli, perché/giacché/poiché/dal momento che la sua nonna, Valentina Visconti, era l’unica figlia del primo duca di Milano. La Francia aveva concluso/pattuito un’ alleanza con Venezia, il Papa, il ducato di Savòia e Firenze contro la signoria Milano. Nel 1499 essa aveva conquistato Milano senza riscontrare/trovare alcuna opposizione. La Lombardia si era diventata la parte della Francia/La Lombardia era stata annessa al Regno di Francia. Luigi XII aveva offerto al re di Spagna (4) l'opportunità di formare un unione/una lega contro Napoli, con lo scopo di dividersi/spartirsi il territorio di Napoli. Già durante l'anno/Già per l'anno 1503 il Sud d’Italia era stato diviso/spartito tra Francia e Spagna, ma, poi,/,in seguito, i due re avevano litigatosciolto l'alleanza ed era cominciata la guerra tra Francia e Spagnia. Alla fine, il regno di Napoli si è diventato divenne (2) il possedimento/conquista della Spagna, cioè/ in tal modo il Sud d’Italia era divenuto completamente dominio spagnolo/era passato completamente in mano agli Spagnoli, il Nord, invece,/, al contrario, era la  proprieta della Francia e nel Centro era stato restituito il potere al Papa.

    ECCO LA VERA CORREZIONE!!! Scusami ancora!!!


    La storia d'Italia
    Il re di Francia Carlo VII aveva pretese ereditarie sulle terre del regno di Napoli, perché era imparentato con la dinastia angioina e per questa ragione aveva creato terreno fertile per cominciare una guerra contro di esso. Carlo VII aveva bisogno di alleati italiani, i quali potevano trarre vantaggi dall’alleanza con il re (Carlo?). Milano e Venezia furono i primi alleati, ai quali poi si aggiunse il Papa. Insieme formarono una triplice allieanza contro Napoli. Il 22 febbraio 1495 Carlo VII entrò a Napoli praticamente senza subire opposizione. Gli alleati di Carlo VII, impauriti dal suo successo militare, formarono la cosìddetta "Lega veneziana" contro Carlo VII con lo scopo principale di espellere i francesi dal Paese. Tale unione raggiunse il proprio scopo nel 1496.

    Nel 1498 Luigi XII diventò re di Francia. Anche Luigi aveva diritti ereditari sul regno di Napoli, perché sua nonna, Valentina Visconti, era l'unica figlia del primo duca di Milano. La Francia strinse quindi/dunque un'alleanza con Venezia, il Papa, la Savoia e Firenze contro Milano. Nel 1499 conquistò Milano senza subire opposizione. La Lombardia diventò parte della Francia. Luigi XII offrì al re di Spagna di formare un'alleanza contro Napoli con lo/allo scopo di dividere il territorio di Napoli. Nel 1503 il Sud d’Italia venne diviso/spartito tra Francia e Spagna, ma poi i due re finirono per litigare e tra Francia e Spagna scoppiò una guerra. Alla fine il regno di Napoli diventò un possedimento/parte della Spagna: cioe il Sud d’Italia diventò spagnolo, il Nord passò in mano alla Francia e il Centro fu restituito al Papa.

     

    Commento:

    -attenzione a "diventare": non è mai riflessivo in italiano!!!

    -quando racconti eventi storici che contengono DATE cerca di usare sempre il PASSATO REMOTO. Nel resto dei casi puoi usare tranquillamente il TRAPASSATO PROSSIMO (Piùccheperfetto), come hai fatto tu :D

    ECCO LA VERA CORREZIONE

    La storia d'Italia

    Il re di Francia Carlo VII aveva pretese ereditarie sulle terre del regno di Napoli, perché aveva era imparentato con la dinastia angioina e per questa ragione avava creato terreno fertile per cominciare la guerra. Carlo VII aveva bisogno di alleati italiani, Carlo VII aveva bisogno di alleati italiani, i quali potevano trarre vantaggi  dall’alleanza con il re (Carlo?). Milano e Venezia furono i primi alleati, ai quali poi si aggiunse il Papa. Insieme formarono una triplice allieanza contro Napoli. Il 22 febbraio 1495 Carlo VII entrò a Napoli praticamente senza subire opposizione. Gli alleati di Carlo VII, impauriti dal suo successo militare, formarono la cosìddetta "Lega veneziana" contro Carlo VII con lo scopo principale di espellere di francesi dal Paese. Tale unione  raggiunse il proprio scopo nel 1496.


    Nel 1498 Luigi XII diventò re diella Francia. Anche Luigi aveva i diritti ereditari sul regno di Napoli, perché sua nonna, Valentina Visconti, era l'unica figlia del primo duca di Milano. La Francia strinse quindi/dunque un'alleanza con Venezia, il Papa, la Savoia e Firenze contro Milano. Nel 1499 conquistò Milano senza subire opposizione. La Lombardia diventò parte della Francia. Luigi XIIoffrì al re di Spagna di formare un'alleanza contro Napoli con lo/allo scopo di dividere il territorio di Napoli. Nel 1503 il Sud d’Italia venne diviso/spartito tra Francia e Spagna, ma poi i due re finirono per litigare e tra Francia e Spagna scoppiò una guerra. Alla fine il regno di Napoli diventò un possedimento/parte della Spagna: cioe il Sud d’Italia era spagnolo, il Nord passò in mano alla Francia e il Centro fu restituito al Papa.

    La storia d'Italia
    Il re della di Francia Carlo VII aveva pretesae ereditariae sullae terrae del regno di Napoli, percheé aveva la parentela era imparentato con la dinastia angionioa e per questa ragione avaeva preparato creato il terreno fertile per comminciare la guerra. Carlo VII aveva bisogno di alleati italiani, i qualli potevano trarre traevano vantaggi proprio dall’alleanza con il re (Carlo?). Milano e Venezia erano furono i primi alleati, piu ai quali poi si aggiunse il Papa aveva incorporato. Insieme formarono formavano una triplice allieanza verso contro Napoli. Il 22 febbraio 1495 Carlo VII era entrato entrò a Napoli praticamente senza opposizione. Gli alleati di Carlo VII, erano stati impauriti dal suo successo militare, e Papa avava formato formarono la cosìddetta "Lega veneziana" contro Carlo VII con lo scopo principale di espellere di francesi dal Ppaese. L’ Tale unione aveva ottenuto raggiunse il proprio scopo nel 1496.

    Nel 1498 Luigi XII diventò re diella Francia si era diventato Luigi XII.Anche Luigi aveva i diritti ereditatiri sul regno di Napoli, percheé la sua nonna, Valentina Visconti, era l'unica figlia del primo ducoa di Milano. La Francia concluso strinse quindi/dunque un'alleanza con Venezia, il Papa, la Savòia e Firenze contro Milano. Nel 1499 aveva conquisto conquistò Milano senza subire opposizione. La Lombardia si era diventata diventò la parte della Francia. Luigi XII aveva offerto offrì al re di Spagna di formare un'alleanza contro Napoli con lo scopo di dividere il territorio di Napoli. Per Nel 1503 il Sud d’Italia era stata divisa venne diviso/spartito tra Francia e Spagna, ma poi i due re avevano litigato finirono per litigare e era cominciata la guerra tra Francia e Spagna scoppiò una guerra. Alla fine il regno di Napoli si è diventato diventò un possedimento/parte della Spagna: cioe il Sud d’Italia era spagnolo, il Nord era la proprieta in mano alla della Francia e il Centro era fu restituito il potere di al Papa.

    Write a correction

    Please enter between 25 and 8000 characters.

     

    More notebook entries written in Italian

    Show More