Site Feedback

Numero due

 

Oggi lunedì (giorno feriale).
Due nonne sedevano davanti a sua casa.
Ecco la conversazione...
- Hai visto Antonio oggi?
- No, perchè domandi?
- Ascolta ... la sua macchina è qui. Penso che non è andato a lavoro.
- Ma che dici? La nostra ferma vicino a casa. Ha potuto prendere l’autobus e ci andare.
- No, non ci credo. Sei che, ama un vino? Mia figlia ha visto ieri di sera, come ha bevuto con gli amici.
- Adesso chiaro perche la machina è qui. L’hanno accompagnato a casa a tardo notte, perche non ho suo visto.
- Sai, che si incontra con una ragazza?
- La ragazza? No, non lo so! Perchè non ha detto mi questo?
- Non so ...
- Ma tu la vedi? Raccontami di lei...
- M ... è abbastanza simpatica ... Occhi è marone, non grossa ...
- Quale capelli?
- Quale capelli? Capelli neri! Capelli lungi! Abbastanza alta (più alta di te).
- Non gridi a squarciagola! Sei matta!
- Senti chi parla! Hai la testa?
- Si, ce l’ho.
- Penso, che non è vero (ride).
- Per cinque minute circa vedono Antonio.
- Ciao Anna, ciao Marta come sta?
- Io sto bene Antonio (insieme). Come va?
- Oggi sono felicità. Io con mia ragazza andiamo da suoi genitori a dopodomani.
- Quale città?
- Quale città? Quale paese! Abitano in Francia, a Parigi!
- Parigi... Molti anni fa voleva andare a Parigi, mentre ci mi aspettavano ...
- Chi?
- Questo è altro un racconto. Il Racconto è molto interesante.
- Verona è meglio e più bello!
- È vero!
Tutti ride ... (fine)

Share:

 

0 comments

    Please enter between 0 and 2000 characters.

     

    Corrections

    - Non gridi gridare a squarciagola! Sei matta!
    - Senti chi parla! Hai la testa?
    - Si, ce l’ho.
    - Penso, che non è sia vero (ride).
    (- Senti chi parla! Ma ce l'hai la testa?
    - Sì che ce l'ho!
    - Secondo me non è vero!)
    - Per Dopo cinque minute minuti circa vedono Antonio.
    - Ciao Anna, ciao Marta, come sta state?
    - Io sto bene Antonio (insieme). Come va?
    - Oggi sono felicità felice. Io con mia ragazza andiamo da suoi genitori a dopodomani. Dopodomani vado con la mia ragazza dai suoi genitori.
    - Quale città? Dove? In quale città?
    - Quale città? Quale paese! In quale città? In quale stato! Abitano in Francia, a Parigi!
    - Parigi... Molti anni fa voleva volevo(?) andare a Parigi, mentre ci mi aspettavano (?)...
    - Chi?
    - Questo è altro un un altro racconto, ed è un Il racconto è molto interessante interesante.
    - Verona è meglio e più bello bella!
    - È vero!
    Tutti ride ridono... (fine)

    Numero due

    Oggi lunedì (giorno feriale).
    Due nonne sedevano davanti a sua alla loro casa.
    Ecco la conversazione...
    - Hai visto Antonio oggi?
    - No, perchè me lo domandi?
    - Ascolta (Guarda)...la sua macchina è qui. Penso che non è sia andato a lavoro.
    - Ma che dici? La nostra ferma Abbiamo una fermata dell'autobus vicino a casa. Ha potuto prendere (Avrà preso) l’autobus e ci è potuto andare.
    - No, non ci credo. Sei Sai che, ama un gli piace il vino? Mia figlia ha visto ieri di sera, come quanto ha bevuto con gli amici.
    - Adesso è chiaro (ho capito) perche perché la machina macchina è qui. L’hanno (better "Lo hanno") accompagnato a casa a tardo tarda notte, perche infatti non l'ho suo visto.
    - Sai, che si incontra vede con una ragazza (che frequenta una ragazza/che esce con una ragazza)?
    - La Una ragazza? No, non lo so sapevo! Perchè non me l'ha detto mi questo?
    - Non lo so ...
    - Ma tu la vedi l'hai vista? Raccontami di lei...
    - M (Mah)... è abbastanza simpatica...Occhi è marone, non grossa Ha gli occhi marroni e non è grossa...
    - Quale Di che colore ha i capelli?
    - Quale Di che colore ha i capelli? Ha capelli neri! Capelli lungi e lunghi! È abbastanza alta (più alta di te).

    Il racconto è molto interesante interessante.

    Numero due

    Oggi è lunedì (giorno feriale).
    Due nonne [/donne?] sedevano davanti a sua casa loro [/sua].
    Ecco la conversazione...
    - Hai visto Antonio oggi?
    - No, perchè me lo domandi [/chiedi]?
    - Ascolta ... la sua macchina è qui. Penso che non è [/sia] andato a al lavoro.
    - Ma che dici? La nostra sua è ferma [/parcheggiata] vicino a casa. Hapotuto prendere preso l’autobus e ci andare per andarci.
    - No, non ci credo. Sei che, ama [/gli piace] unil vino? Mia figlia ha visto ieri di sera, come ha bevuto con gli amici.
    - Adesso è chiaro perche perché la machina macchina è qui. L’hanno accompagnato a casa a tardo tarda notte, perche perché non l'ho suovisto.
    - Sai, che si incontra [/vede] con una ragazza?
    - La Una ragazza? No, non lo so [/sapevo]! Perchè non me lo ha detto mi questo?
    - Non so ...
    - Ma tu la vedi [/la conosci]? Raccontami di lei...
    - M ... è abbastanza simpatica ... Ha gli occhi èmarone marroni, non è grassa grossa ...
    - Quale Di che colore ha i capelli?
    - Quale Di che colore ha i capelli? Ha i capelli neri! Capelli e lungi lunghi! E' abbastanza alta (più alta di te).
    - Non gridi gridare a squarciagola! Sei matta!
    - Senti chi parla! Hai la testa?
    - Si, ce l’ho.
    - Penso, che non è vero [/penso di no] (ride).
    - Per Dopo cinque minute minuti circa vedono Antonio.
    - Ciao Anna, ciao Marta come sta state?
    - Io sto bene Antonio (insieme). Come va?
    - Oggi sono felicità felice. Io con e la mia ragazza andiamo da suoi genitori a dopodomani.
    - In quale città?
    - In quale città? In Quale paese! Abitano in Francia, a Parigi!
    - Parigi... Molti anni fa voleva volevo andare a Parigi, mentre ci mi aspettavano ...
    - Chi?
    - Questo è un altro un racconto. Il Racconto è molto interesante.
    - Verona è meglio e più bello bella!
    - È vero!
    Tutti ride ridono... (fine)

    Write a correction

    Please enter between 25 and 8000 characters.

     

    More notebook entries written in Italian

    Show More