Site Feedback

L' origine della 'Festa delle barche a forma di dragone'

C'era una volta un nobile che si chiamava Quyuan. Era un homo onesto e di alti valori quindi era rispettato da molte persone. Al re di Chu piaceva. Ma alcune persone erano gelose di Quyuan e dissero tante cose non proprio vero su di lui al re. Per questo il re si arrabbiò con Quyuan e lo perse la vista. Il re di Qing invitò il re di Chu al regno di Qin. Quyuan sapeva che questo incontro era rischioso ma il re di Chu non si fidava più di lui. Quando il re di Chu arrivò al regno di Qin, fu arrestato subito. Il nuovo re, il cui padre era un prigioniero nel regno di Qin, esiliò Quyuan. Quando era in esilio scrisse tante poesie, la più famosa tra le sue poesie si chiamava 'Li Sao'. Quando seppe che il tre precedente era morto, Quyuan fu molto triste e si buttò in un fiume che si chiamava 'Mi Luo'. Le persone avevano paura che i pesci avrebbero mangiato il corpo di Quyuan, così gettarono un cibo che si chiama Zongzi nel fiume Mi Luo. Da allora in poi, i cinesi ogni anno mangiano gli Zongzi per commemorare Quyuan. Questa commerazione è diventata una festa cinese che si chiama 'La festa delle barche a forma di dragone.'

Share:

 

0 comments

    Please enter between 0 and 2000 characters.

     

    Corrections

    L' origine della 'Festa delle barche a forma di dragone'

    C'era una volta un nobile che si chiamava Quyuan. Era un homo UOMO onesto e di alti valori quindi era rispettato da molte persone. Al re di Chu piaceva. Ma alcune persone erano gelose di Quyuan e dissero tante cose CHE non ERANO proprio vero VERE su di lui al re. Per questo il re si arrabbiò con Quyuan e lo perse la vista ACCECO'. Il re di Qing invitò il re di Chu al NEL regno di Qin. Quyuan sapeva che questo incontro era rischioso ma il re di Chu non si fidava più di lui. Quando il re di Chu arrivò al regno di Qin, fu arrestato subito. Il nuovo re, il cui padre era un prigioniero nel regno di Qin, esiliò Quyuan. Quando era in esilio scrisse tante poesie, la più famosa tra le sue poesie si chiamava 'Li Sao'. Quando seppe che il tre precedente era morto, Quyuan fu molto triste e si buttò in un fiume che si chiamava 'Mi Luo'. Le persone avevano paura che i pesci avrebbero mangiato il corpo di Quyuan, così gettarono un cibo che si chiama Zongzi nel fiume Mi Luo. Da allora in poi, i cinesi ogni anno mangiano gli Zongzi per commemorare Quyuan. Questa commerazione è diventata una festa cinese che si chiama 'La festa delle barche a forma di dragone.'

    L' origine della 'Festa delle barche a forma di dragone'

    C'era una volta un nobile che si chiamava Quyuan. Era un uomo onesto e di alti valori quindi era rispettato da molte persone. Al re di Chu piaceva. Ma alcune persone erano gelose di Quyuan e dissero tante cose non proprio vere su di lui al re. Per questo il re si arrabbiò con Quyuan e lo perse di vista. Il re di Qing invitò il re di Chu al regno di Qin. Quyuan sapeva che questo incontro era rischioso ma il re di Chu non si fidava più di lui. Quando il re di Chu arrivò al regno di Qin, fu arrestato subito. Il nuovo re, il cui padre era un prigioniero nel regno di Qin, esiliò Quyuan. Quando era in esilio scrisse tante poesie, la più famosa tra le sue poesie si chiamava 'Li Sao'. Quando seppe che il re precedente era morto, Quyuan fu molto triste e si buttò in un fiume che si chiamava 'Mi Luo'. Le persone avevano paura che i pesci avrebbero mangiato il corpo di Quyuan, così gettarono un cibo che si chiama Zongzi nel fiume Mi Luo. Da allora in poi, i cinesi ogni anno mangiano gli Zongzi per commemorare Quyuan. Questa commemorazione è diventata una festa cinese che si chiama 'La festa delle barche a forma di dragone.'

    Write a correction

    Please enter between 25 and 8000 characters.

     

    More notebook entries written in Italian

    Show More