Site Feedback

Resolved questions
le regole di mettere al plurale

Ciao a tutti !
Ho gia' saputo delle regole regolare.
Vorrei studiare delle regole irregolare.
Come si fa quando le desinenze sono "co""go""cia""gia"
Grazie!

For learning: Italian
Base language: Italian
Category: Language

Share:

1 comment

    Please enter between 2 and 2000 characters.

     

    Answers

    Sort by:

    Best Answer - Chosen by the Asker
    Nel caso delle sillabe "co" e "go", il suono della consonante che precede l'ultima vocale deve rimanere "duro", cioè nel caso della "c", tu sai che se è seguita dalle vocali a, o, u il suono della "c" si legge come se fosse una "k", mentre se la consonante "c" è seguita dalle vocali "i" o "e" il suono cambia. Ma in quale altro caso il suono della "c" è duro? Nei suoni: "chi" e "che", cioè quando la "c" è seguita dalla consonante "h" prima delle vocali "i"ed "e".
    Perciò, se vogliamo formare il plurale della parola "banca", dobbiamo fare in modo che la "c" conservi il suono duro, dunque al plurale si trasformerà in "banche" e non "bance".
    Lo stesso discorso vale per la "g". Nel caso delle sillabe "ga","ghe","ghi", "go", "gu", la consonante "g" ha un suono duro, mentre il suono cambia nelle sillabe "ge", "gi", perciò ad esempio l'aggettivo "largo" al plurale si trasformerà in "larghi", per mantenere il suono duro della consonante "g" nella parola al singolare.

    Nel caso del plurale delle parole che finiscono in "cia" o "gia", il discorso è più complesso.
    La regola dovrebbe essere questa:
    se le sillabe "cia" o "gia" sono precedute da una consonante, come ad esempio nelle parole:
    pronuNcia, paNcia, pioGgia, al plurale perdono la "i": pronuncE, pancE, pioggE
    se sono precedute da vocale, e la "i" delle sillabe "cia" e "gia" non è accentata, come ad esempio nelle parole
    camIcia, valigia,ciliEgia, al plurale mantengono la "i": camiCIE, valiGIE, cilieGIE
    infine se la "i" delle sillabe "cia" e "gia" è accentata, come nelle parole
    farmacìa, bugìa, al plurale conservano la "i": farmaCIE, buGIE

     

    Il mago, i maghi
    Il becco, i becchi
    la camicia, le camicie
    la ciliegia, le ciliege
    Per quanto riguarda -cia e -gia, dovresti cercare una lista, anche per tutti i casi 'irregolari'
    ovviamente non posso darti una regola, ma soltanto degli esempi.

    Submit your answer


    Please enter between 2 and 2000 characters.

    If you copy this answer from another italki answer page, please state the URL of where you got your answer from.

     

    More open questions for learning Italian