Site Feedback

Resolved questions
Qualche problema con i comparativi

Credo che capito molto bene qualche aspetti dei comparativi italiani. Devo dire "di" quando paragono due persone e una qualità, per essempio. "Marco è più alto di Luigi"
So che devo anche dire "che" se paragono due verbi: "Correre è meglio che andare" o due qualità e una persona: "Sono piú ingenuo che inteligente" Ma...
Può nessuno spiegarmi come e perchè devo dire in queste frasi? (Supratutto perchè, ho bisogno di una ragione per capire meglio)
"A Salamanca fa più freddo che a Madrid" (secondo me ci sono due persone e una qualità, quindi.. "di", ma so che sono sbagliato)
"In Germania si guadagna piú che in Spagna" (é lo stesso)
"Lo faccio più per te che per me)" (¿...?)
"In quella riunione c'erano piú donne che uomini"

Grazie tante

For learning: Italian
Base language: Italian
Category: Language

Share:

0 comments

    Please enter between 2 and 2000 characters.

     

    Answers

    Sort by:

     

    Best Answer - Chosen by the Asker
    Ciao Pisuerga.

    In genere si usa più/meno...di... con i sostantivi e i pronomi personali.
    Lui è più alto di me, Marco è meno ricco di Luigi.

    Si usa più/meno...che... con i verbi
    è meglio bere che mangiare
    aggettivi
    quell'uomo è più largo che alto
    avverbi
    si sta meglio qua che là
    e soprattutto (e qui vediamo i tuoi casi)
    - sostantivi e pronomi preceduti da preposizione
    lei è più gentile con te che con me
    voglio più bene al mio cane che al mio gatto
    - con numeri e quantità
    in italia ci sono più donne che uomini

    spero sia tutto chiaro!

    Submit your answer


    Please enter between 2 and 2000 characters.

    If you copy this answer from another italki answer page, please state the URL of where you got your answer from.