Come imparare l’arabo in un mese
Arabo

Come imparare l’arabo in un mese

In una società sempre più connessa e globalizzata, imparare l’arabo può essere utile sia sul piano culturale che su quello professionale. Si tratta, infatti, di una lingua semitica parlata da oltre 274 milioni di parlanti madrelingua. È la lingua ufficiale di oltre 25 Paesi situati tra il Medio Oriente e l’Africa Settentrionale ed è una delle sei lingue ufficiali delle Nazioni Unite. In continuo mutamento, l’arabo gode attualmente di un’ampia diffusione per motivi economici e di flussi migratori. Hai bisogno di imparare l’arabo velocemente per esigenze lavorative o personali? In questo articolo ti sveliamo come apprenderne le basi in un solo mese!

Imparare l’arabo: l’alfabeto

L’arabo è una lingua millenaria, diffusasi con l’avvento dell’Islam a partire dal 622 d.C., e considerata sacra essendo la lingua del Corano. È la lingua ufficiale dei paesi della Lega Araba che includono gli Emirati Arabi Uniti e l’Arabia Saudita. Quello che devi sapere se vuoi imparare l’arabo velocemente è innanzitutto che si distingue in due varianti. L’arabo moderno standard (fuṣḥā), detto anche “arabo letterario”, è la lingua dei media, dell’istruzione e dei rapporti diplomatici internazionali. L’arabo popolare (che varia in base al paese) è, invece, quello utilizzato per la comunicazione orale nella vita quotidiana. Generalmente l’arabo letterario viene studiato a scuola e differisce molto dagli idiomi locali.

Naturalmente, se vuoi imparare l’arabo per ampliare il tuo bagaglio linguistico, quello a cui dovrai far riferimento è l’arabo moderno. Per comprendere questa lingua per prima cosa devi apprendere l’alfabeto, che utilizza caratteri molto diversi dai nostri. Mentre l’alfabeto italiano conta 21 lettere, l’alfabeto arabo è composto da 28 lettere più la ḥamza. Ogni lettera ha forme diverse a seconda della sua posizione in una parola: isolata, iniziale, medica e finale. L’arabo si scrive in corsivo e, a differenza dell’alfabeto latino, si legge da destra a sinistra. Per poter scrivere correttamente è ovviamente fondamentale imparare tutte le varianti delle lettere e sapere come utilizzarle.

Come memorizzare le lettere

Imparare a pronunciare l’alfabeto arabo può sembrare alquanto difficile ma con il giusto approccio didattico puoi farcela. Innanzitutto ti consigliamo di allenare l’udito: ascolta attentamente la pronuncia delle lettere arabe ed impara a distinguerle. Memorizzare la forma scritta delle lettere può richiedere più tempo poiché, come abbiamo detto, ogni lettera ha forme variabili. Puoi provare a dividere le lettere in blocchi diversi, magari raggruppando quelle che si somigliano, da studiare giorno per giorno. Allenati a scriverle in modo leggibile e corretto. Creare delle schede dettagliate è certamente un metodo che può tornarti molto utile se vuoi imparare l’arabo in tempi brevi.

L’importanza della fonetica e dello studio

Ovviamente per riuscire ad imparare l’arabo, una lingua profondamente diversa dalla nostra, è importante riconoscerne le sonorità.

Potresti cominciare, senza dubbio, guardando dei film o magari degli spezzoni in una prima fase.

Riteniamo fondamentale, infatti, immergersi nelle sonorità arabe, ascoltare e ripetere, abituarsi a distinguere i suoi suoni. Per poter associare quei suoni alla scrittura, i libri sono importantissimi e rappresentano la base del tuo processo di apprendimento. Ecco alcuni testi che ti consigliamo per iniziare:

  • ●       “Arabo: la migliore guida all’apprendimento per principianti” di Aabis Johnson
  • ●       “Arabo Smart: un metodo nuovo ed interattivo per leggere l’arabo” di Icaro Bilal Masseroli

●      “Impara l’arabo con Zanichelli” corredato da due CD audio

Una guida alle forme verbali

Iniziamo sfatando uno dei luoghi comuni più diffusi: la coniugazione araba è senz’altro meno difficile di quella italiana. I verbi arabi, infatti, coniugano due tempi: passato (o perfetto) e presente (o imperfetto), che indica un’azione in corso. Come tutte le lingue semitiche, anche l’arabo utilizza un futuro imperfetto, formato aggiungendo all’indicativo il suffisso «sa» (سَ) o «sawfa» (سَوْفَ). L’arabo standard ha sostantivi singoli, plurali e duali. I duali si riferiscono a due soggetti, mentre i plurali si riferiscono a tre o più.

Quando si coniuga un verbo al perfetto (quindi un’azione compiuta), si aggiunge al verbo un suffisso che varia a seconda della persona, del numero e del genere. Per questo è importante imparare parallelamente anche i pronomi personali.  Si usa l’imperfetto, invece, per descrivere un’azione che non si è ancora conclusa o che è sul punto di esserlo. In questo caso si aggiunge alla radice del verbo un prefisso e un suffisso in funzione della persona, del numero e del genere. Può sembrarti difficile ma bisogna iniziare ad esercitarsi per capire che non è affatto impossibile!

Alcuni dei verbi più comuni

Per facilitare il tuo apprendimento, abbiamo selezionato 10 tra i verbi più comuni che dovrai memorizzare se vuoi imparare l’arabo.

  • Andare: zahaba, ذهب,
  • Amare: ahaba, أحبّ,
  • Aiutare: sa’rada, ساعد,
  • Arrivare: wasala, وصل,
  • Aspettare: intazara, انتظر.
  • Bere: chariba, شرب,
  • Comprare: ichtara, اشترى,
  • Imparare: ta’ralama, تعلم,
  • Imparare: ta’ralama, تعلم,
  • Mangiare: litanawul altaeam, لتناول الطعام

Per memorizzarli, puoi provare a comporre delle frasi semplici. Di seguito trovi alcuni esempi:

  • “Sono arrivato ieri”: “wasala bialams”, (وصلت بالأمس).
  • “Il mio amico mi ha aiutato”: “saradni sadiqi”, (ساعدني صديقي)

Come imparare l’arabo divertendosi

Come imparare l’arabo divertendosi

Chi l’ha detto che imparare una nuova lingua deve per forza essere noioso e frustrante? Se il tuo obiettivo non è quello di parlare perfettamente l’arabo, ma apprenderne le basi, un mese può essere sufficiente. Basta impegnarsi per imparare le prime parole e capire le regole fondamentali della lingua araba. Esistono oggi anche molti modi per allenarsi e imparare l’arabo rapidamente. Ad esempio, puoi trovare online tante app che propongono giochi educativi, rivolti proprio a chi desidera imparare la lingua araba. Questi giochi stimolano la conoscenza della fonetica e della memoria attraverso quiz su temi diversi, dalla storia alla geografia. Anche su YouTube puoi trovare lezioni di arabo e video divertenti che possono aiutarti, soprattutto nella pronuncia.

Guardare un film in lingua araba (con sottotitoli)

Con l’avvento delle piattaforme di streaming, guardare un film in lingua originale è diventato sempre più semplice. È possibile, infatti, scegliere tra un ampio catalogo di pellicole in audio originale, con o senza sottotitoli in italiano o in altre lingue. Gustati la visione di un ottimo film e presta attenzione alla pronuncia.

Tra i migliori film arabi degli ultimi anni, ti consigliamo senza dubbio questi tre:

  • La bicicletta verde (2012) – Il primo film girato interamente in Arabia Saudita e il primo diretto da una donna in Arabia Saudita
  • West Beyrouth (1998) – Una commedia vitale girata in Libano, sullo sfondo della guerra civile libanese.
  • Intervento divino (2002) – Una splendida pellicola diretta e interpretata dal regista palestinese Elia Suleiman, vincitore del Premio della giuria al 55º Festival di Cannes.

Esercitarsi con un amico di penna

Se scrivere è la tua passione, allora perchè non cerchi un amico di penna di lingua araba? Ci sono tante app e siti specializzati dove puoi trovare persone desiderose di apprendere una nuova lingua. In questo modo potrai comunicare e apprendere termini usati nelle conversazioni quotidiane. Ampliare il tuo vocabolario, partendo dai concetti più semplici può essere molto utile. Ma soprattutto potrai entrare in contatto con una cultura nuova e ricca di suggestioni che saprà come affascinarti. Magari un giorno potrai persino incontrare il tuo amico di penna!

Viaggiare nei Paesi di lingua araba

  Viaggiare nei Paesi di lingua araba

Se ami viaggiare, imparare l’arabo (magari con una vacanza studio) è un’ottima scelta per ampliare i tuoi confini. Come ricordavamo, l’arabo è la lingua ufficiale di oltre 25 paesi, e quindi potrai comunicare ed entrare in contatto con la cultura di tantissimi popoli. Potrai in questo modo migliorare il tuo livello di conversazione e allo stempo tempo scoprire la vera ospitalità araba. E poi imparare l’arabo ti permetterà anche di avere maggior facilità nell’imparare altre lingue, ad esempio il turco.

Apprendere la lingua araba con un corso online

Se temi di non farcela da autodidatta, non disperare: abbiamo la soluzione giusta per te. Ti consigliamo di iscriverti ad un corso online che ti permetterà di imparare l’arabo comodamente da casa. Al giorno d’oggi, puoi contare infatti sul supporto di un insegnante professionista e sulle comodità di una piattaforma online. Farti seguire da un professore di arabo madrelingua, secondo i tuoi ritmi, può fare davvero la differenza. Che tu voglia imparare l’arabo per motivi personali o per lavoro, troverai sicuramente quello che fa per te.

 

Un corso di lingua araba su italki

Se vuoi capire Come essere fluente con l’arabo, puoi iscriverti ad un corso su italki. Potrai affidarti alla guida di un tutor che progetterà un piano di studio in base ai tuoi obiettivi di apprendimento. Durante le lezioni, puoi imparare la pronuncia, concentrarti sull’ascolto, la scrittura e la conversazione. Inoltre, avrai a disposizione una serie di strumenti che ti aiuteranno a memorizzare la grammatica e a fare progressi. Imparare l’arabo ti aiuterà anche ad apprezzare la cultura, l’arte, la danza, la musica e la letteratura del popolo arabo. I vantaggi di imparare la lingua araba con un insegnante online su italki sono davvero numerosi. Il tuo insegnante risponderà a qualsiasi domanda tu possa avere sulla lingua araba. Ti aiuterà a superare le difficoltà che incontrerai nell’apprendimento e ad acquisire maggiore fiducia in te stesso. Non perdere l’opportunità di imparare una lingua meravigliosa che aprirà i tuoi orizzonti!

Related Posts