Community Web Version Now Available
Chris Tooze
Professional Teacher
Pronunciare male un cognome straniero è razzismo?
Cosa ne pensate sul quest'argomento?

"Il dibattito intorno al suo nome parte durante il pre-gara di venerdì scorso, quando il cronista Hamish McLachlan ha chiesto al capitano di Essendon Dyson Heppell come si pronunciasse il cognome del compagno di squadra Fantasia. Dopo aver appreso la corretta pronuncia italiana, il team di commentatori di Channel Seven ha proseguito utilizzandola per tutto il resto della telecronaca.

Ma il giorno dopo, il commentatore di AFL Brian Taylor ha scatenato il dibattito con la sua presa di posizione.

In un podcast su Triple M, il commentatore ha dichiarato di voler continare a chiamarlo 'Fan-tay-sha', visto che siamo in Australia e “non pronunciamo i nomi italiani nel modo italiano”. Taylor ha aggiunto poi che i commentatori “lo pronunciano all’australiana e che continueranno a farlo”, questo nonostante il chiarimento sulla corretta pronuncia.

In un editoriale sul The Age, Angela Pippos sostiene che i migranti rinunciano al loro nome per convenienza e praticità, ma soprattutto per il desiderio di venire accettati.

Secondo la giornalista, pronunciare sempre in modo sbagliato un nome si posiziona tra l'intenzione di ridicolizzarlo ed il razzismo casuale.

“Se qualcuno vi dice come pronunciare il suo nome, fatelo e basta”, invoca la giornalista. “È il loro nome. Non il vostro. Voi dovete adeguarvi”."


May 16, 2019 1:41 PM
0
2
Comments · 0
No comments yet
Chris Tooze
Language Skills
English, German, Italian
Learning Language
German, Italian