Lea D
Ho deciso di convidere un po’ di frasi del un di miei libri preferiti. “L’ordine del tempo” è scritto da un autore italiano Carlo Rovelli ma questo libro non è solo per lettori italiani. Questo libro è per tutti i lettori nel mondo. Mi piace questo libro perché provoca buone domande sulla vita e tempo stesso. Come ad esempio, in che modo a pensiamo il scorrere del tempo? Perché abbiamo il tempo? Perché misuriamo il tempo? La prima frase che voglio convidere è “L’intero evoluzione del scienze suggerebbe che il migliore grammatica per pensare al mondo è che di cambiamento, non di permanenza. Non dell’essere, ma di divenire.” La seconda e ultima frase è la più importante per me, “questo è il momento per noia. Memoria. Una nostalgia. Il dolore dell’assenza. Ma non è l’assenza a causare dolore. È affetto è amore. Senza affetto, senza amore, tali assenze non ci darebbero pena. Per questo anche il dolore causato dall’assenza e all fine qualcosa di buono e anche di bello. Perché si nutre di ciò che dà senso alla vita.”
Oct 24, 2021 3:17 PM
Corrections · 5
Ho deciso di condividere un po’ di frasi di uno dei miei libri preferiti. “L’ordine del tempo” è scritto da un autore italiano, Carlo Rovelli, ma questo libro non è solo per lettori italiani. Questo libro è adatto a lettori di tutto il mondo. Mi piace questo libro perché stimola buone domande sulla vita e sul tempo stesso. Come, ad esempio, in che modo pensiamo allo scorrere del tempo? Perché abbiamo il tempo? Perché misuriamo il tempo? La prima frase che voglio condividere è: “L’intera evoluzione delle scienze suggerirebbe che la migliore grammatica per pensare al (forse meglio "interpretare il mondo") mondo è il cambiamento, non la permanenza. Non l'’essere, ma il divenire.” La seconda e ultima frase è la più importante per me: “questo è il momento per la noia. Memoria. Una nostalgia. Il dolore dell’assenza. Ma non è l’assenza a causare dolore. È l'affetto, è l'amore. Senza affetto, senza amore, tali assenze non ci darebbero pena. Per questo anche il dolore causato dall’assenza è alla fine qualcosa di buono e anche di bello. Perché si nutre di ciò che dà senso alla vita.”
Ciao Lea, ho provato a correggere il testo, spero ti sia d'aiuto :) Anche a me piace Carlo Rovelli, ho letto "Sette brevi lezioni di fisica" e l'ho apprezzato molto.
October 24, 2021
Ho deciso di convidere un po’ di frasi di uno dei miei libri preferiti. “L’ordine del tempo” è scritto da un autore italiano, Carlo Rovelli, ma questo libro non è solo per lettori italiani. Questo libro è per tutti i lettori nel mondo. Mi piace questo libro perché pone buone domande sulla vita e sul suo aspetto temporale . Come ad esempio : in che modo apensiamo allo scorrere del tempo? Perché abbiamo il tempo? Perché misuriamo il tempo? La prima frase che voglio convidere è: “L’intera evoluzione delle scienze suggerirebbe che la migliore grammatica per pensare al mondo sia di cambiamento e non di permanenza. Non dell’essere, ma del divenire.” La seconda e ultima frase è la più importante per me: “questo è il momento per la noia. Memoria. Una nostalgia. Il dolore dell’assenza. Ma non è l’assenza a causare dolore. È affetto è amore. Senza affetto, senza amore, tali assenze non ci darebbero pena. Per questo anche il dolore causato dall’assenza è all fine qualcosa di buono e anche di bello. Perché si nutre di ciò che dà senso alla vita.”
October 24, 2021
Ho deciso di convidere un po’ di frasi del un di miei libri preferiti. “L’ordine del tempo” è scritto da un autore italiano Carlo Rovelli ma questo libro non è solo per lettori italiani. Questo libro è per tutti i lettori nel mondo. Mi piace questo libro perché provoca buone domande sulla vita e tempo stesso. Come ad esempio, in che modo a pensiamo il scorrere del tempo? Perché abbiamo il tempo? Perché misuriamo il tempo? La prima frase che voglio convidere è “L’intero evoluzione del scienze suggerebbe che il migliore grammatica per pensare al mondo è che di cambiamento, non di permanenza. Non dell’essere, ma di divenire.” La seconda e ultima frase è la più importante per me, “questo è il momento per noia. Memoria. Una nostalgia. Il dolore dell’assenza. Ma non è l’assenza a causare dolore. È affetto è amore. Senza affetto, senza amore, tali assenze non ci darebbero pena. Per questo anche il dolore causato dall’assenza e all fine qualcosa di buono e anche di bello. Perché si nutre di ciò che dà senso alla vita.”
Brava! Grazie mille per averci condiviso le tue idee.
Mar 15, 2022 10:12 PM
Ho deciso di convidere un po’ di frasi del un di miei libri preferiti. “L’ordine del tempo” è scritto da un autore italiano Carlo Rovelli ma questo libro non è solo per lettori italiani. Questo libro è per tutti i lettori nel mondo. Mi piace questo libro perché provoca buone domande sulla vita e tempo stesso. Come ad esempio, in che modo a pensiamo il scorrere del tempo? Perché abbiamo il tempo? Perché misuriamo il tempo? La prima frase che voglio convidere è “L’intero evoluzione del scienze suggerebbe che il migliore grammatica per pensare al mondo è che di cambiamento, non di permanenza. Non dell’essere, ma di divenire.” La seconda e ultima frase è la più importante per me, “questo è il momento per noia. Memoria. Una nostalgia. Il dolore dell’assenza. Ma non è l’assenza a causare dolore. È affetto è amore. Senza affetto, senza amore, tali assenze non ci darebbero pena. Per questo anche il dolore causato dall’assenza e all fine qualcosa di buono e anche di bello. Perché si nutre di ciò che dà senso alla vita.”
Hi Lea, sono Beatrice da Roma. Vorrei imparare l’inglese e in cambio ti posso aiutare con l’italiano. If you want you can write me :) thank you for your time
October 24, 2021
Want to progress faster?
Join this learning community and try out free exercises!