Jane
Ci + stare Sono confusa come usare l'espressione 'ci+stare'. Ecco due esempi di uno libro di Gianrico Carofiglio: "Una di queste sere, mi inviti a cena a casa tua. Tu fai la spesa, io cucino ma non metto niente a posto. Ci stai?" Dissi che andava bene, ci stavo." "A pranzo decidi tu dove andare. Per cena ti porto io in un posto, ci stai?" Ci stavo, e così andammo in un ristorante che conoscevo. Funziona un po' come 'ti va'? Cioè, in inglese: Does that suit you? Are you happy with that? I tempi verbali nei esempi precedenti mi hanno confuso un po'...ha usato l'imperfetto per la risposta perché il racconto è scritto nel passato remoto? O è sempre necessario? I miei esempi seguenti sono corretti, o non ho capito bene come usarlo? "Mama, papa, vi porterò a Roma per festeggiare le vostre nozze d'oro, ci state?" "Si, ci stiamo." "Ti compro un'anello per il tuo compleanno, ci stai?' "Sei molto generoso. Certo che ci sto!"
Aug 12, 2014 3:40 PM
Answers · 8
Sì, hai capito bene! I tuoi esempi sono corretti. In questo caso "ci sto" significa "per me va bene", "sono d'accordo" "questa cosa mi sta bene". Nel libro l'autore scrive "ci stava" proprio perché sta raccontando una storia passata. Ti piacciono i libri di Carofiglio? Ottima scelta! :-)
August 12, 2014
Yes, it's like "Are you game for X?", and the time of the verb is related to when the action, being ready and willing for something, happens. Your examples are correct, and if the parents were to tell that episode to people, they would use "Le abbiamo detto che ci stavamo", or "Le abbiamo detto 'Ci stiamo!'".
August 12, 2014
Do you agreee ? Is that ok for you. [Is {it,that}] fine for you?
August 12, 2014
Still haven’t found your answers?
Write down your questions and let the native speakers help you!