Check out our updated Community
Rosangela Senova
La Cucina Italiana Noi sappiamo che il cibo è una cosa santa e dilettosa. Tuttavia, perché la cucina è la prima passione di un italiano? Perché esistono cose che non si può cambiare o provare con un'latra cosa nuova? Per esempio Ketchup sulla pizza. hehe sto scherzando. Mi piacerebbe sapere "il perché" di questo rispetto molto grande, il grande impatto nella cultura italiana (se ha cambiato qualcosa) e como è la tua relazione quotidiana con il cibo. Grazie!
Nov 10, 2016 1:37 PM
Answers · 3
Ciao, questa è una bellissima domanda! Anzitutto voglio dirti che il cibo viene percepito in modi diversi anche all'interno del nostro paese. Ogni regione ha dei piatti tipici e a tutti gli italiani piace mangiare bene, ma di solito le regioni meridionali sono quelle in cui l'attaccamento alla tradizione è più forte. Come saprai, anche la famiglia è molto importante e il cibo è un modo per condividere! Per un italiano il cibo non è solo il mezzo di sostentamento e sopravvivenza. Il cibo è un modo per riunirsi, per stare insieme (pensa a quando ci si siede tutti insieme attorno ad una bella tavola imbandita!). La nostra tradizione culinaria è antica. Molti piatti sono tradizionali, li preparavano le nostre nonne e poi le nostre mamme! Mangiare significa anche richiamare alla mente dei profumi e dei sapori di quando eravamo bambini, ricordare momenti felici, momenti insieme alle famiglie. Inoltre, ci piace mangiare bene, ci piace mangiare sano! Come sai, in Italia è famosa la dieta mediterranea, fatta di cibi di qualità, freschi e ricchi di nutrienti. Questo non significa che non mangiamo mai cibi confezionati, ma siamo disposti ad impiegare del tempo per cucinare! Siamo legati alla tradizione e la nostra tradizione ci piace!!! Parole chiave: stare insieme, condividere, tradizione! Relazione quotidiana con il cibo: quotidianamente spesso non si ha tantissimo tempo per preparare tante cose. Capita di dover mangiare un panino velocemente! Se siamo in ufficio non possiamo cucinare! Tuttavia quando è possibile cerchiamo di mangiare qualcosa di più completo e sano. Della pasta, un secondo piatto, un'insalata. Molte persone cucinano il pranzo a casa e lo portano in ufficio per poter mangiare qualcosa di buono e fatto in casa.
November 10, 2016
Ciao Rosangela, ovviamente si mischia, si sperimenta ogni tanto. Ma nel farlo facciamo molta attenzione per via di un semplice concetto: l'equilibrio. Si ritiene che, tramite determinate combinazioni di sapori diversi uniti tra loro, molti piatti lo abbiano raggiunto; da qui nasce la sacralità nazionale nel custodirne il perfetto (a parer nostro) equilibrio. Ecco perchè se in pizzeria provassi a chiedere una pizza col ketchup, il giorno dopo il Presidente della Reppublica in persona verrebbe a casa tua a tagliarti le falangi. :D Scherzi a parte, non saprei dirti "perchè" il cibo sia così tanto radicato nella nostra cultura, ma posso dirti che ogni italiano si chiede PERCHÈ il cibo non sia così tanto radicato nelle altre culture. :) Il cibo è un modo per riunirsi, per dare amore, può essere un orgasmo dei sensi, può darti o toglierti la salute. Personalmente posso dirti che, se so che devo stare fuori casa, mi cucino quasi sempre qualcosa e me la porto dietro. Non foss'altro perchè così ho la certezza di mangiare sano e buono ;) E tu in generale che rapporto hai col cibo?
November 16, 2016
il cibo per gli italiani è sacro. Quando vedo mia moglie che prende tutto quello che cucina e mischia tutto, mi viene male. In Russia mischiano tutto, è orribile da vedere ma per loro è normale. Così come la pizza americana col formaggio: ci va la mozzarella!! e tantissimi altri esempi. Olio extravergine sempre e comunque
November 10, 2016
Rosangela Senova
Language Skills
Arabic (Modern Standard), English, French, German, Italian, Japanese, Portuguese, Russian, Spanish
Learning Language
German