Nose
Tempo e ne È corretto che si rappresenti la parola tempo tramite il ne partitivo? per piacere... Qui è implicito, citando: Quanto ci vuole per andare a casa di Paolo? Come io la formulo: Quanto ce ne vuole per andare a casa di Paolo? La si tralascia ottativamente? Se "ho un po' di tempo" non si rifiuta mai, neanche "ho del tempo", certo?, per queste il dubbio. Mille grazie
Sep 7, 2018 4:04 AM
Answers · 4
E' corretto tralasciare e dire: quanto ci vuole per....? sono corrette entrambe le espressioni: - ho del tempo (in questo caso non indichi quanto tempo hai a disposizione, potrebbe essere tanto o poco) - ho un po' di tempo (in questo caso indichi che di tempo ne hai poco)
September 7, 2018
La grammatica è formalmente indipendente dall'argomento concreto. Il partitivo quindi si può usare con qualsiasi quantità parziale di "Oggetto", sia astratto che concreto: - Non ho perso tutta la pazienza... me n'è rimasta ancora un po'!
September 7, 2018
> È corretto che si rappresenti la parola tempo tramite il ne partitivo? Yes, it is. A couple of examples: 1) – Sistemarlo avrebbe richiesto parecchio tempo e ne restava pochissimo prima dell'arrivo della nave. 2) – Dobbiamo concedere loro più tempo. – D'accordo, ma esattamente quanto ne serve, non un minuto di più. > Quanto ci vuole per andare a casa di Paolo? > * Quanto ce ne vuole per andare a casa di Paolo? As an equivalent of the first sentence, the second one doesn't make sense in standard Italian: 'ne' is simply superfluous. That said, the sentence "Ce ne vuole per andare a casa di Paolo!" can probably be considered an equivalent of "Quanto tempo ci vuole per andare a casa di Paolo!". > La si tralascia ottativamente? > Se "ho un po' di tempo" non si rifiuta mai, neanche "ho del tempo", certo?, per queste il dubbio. Sorry, I don't understand these questions.
September 7, 2018
Still haven’t found your answers?
Write down your questions and let the native speakers help you!