Community Web Version Now Available
Savina
L'uso dell'imperfetto e del passato prossimo Buona sera a tutti. Vorrei chiedere se in queste frasi meglio usare il passato prossimo o l'imperfetto? Si puo' dire "avevate momenti nello studio d'italiano quando pensavate di smetterlo? quando pensavate che non sareste riusciti ad impararlo?" Oppure meglio dire "avete avuto momenti nello studio d'italiano quando avete pensato di smetterlo? quando avete pensato che non sareste riusciti ad impararlo"? Grazie.
11 ago 2019 21:32
3
0
Answers · 3
Ciao Stetlana, innanzittutto ti correggo qualche errore nella tua domanda: "Vorrei chiederVI se in queste frasi E' meglio usare il passato prossimo o l'imperfetto" (senza punto interrogativo). La frase corretta è decisamente la seconda anche se ci sono degli errori che adesso vediamo insieme. 1) La frase corretta è la seconda perchè quando parli di momenti del passato in cui un'azione si è verificata senza una continuità allora dobbiamo usare il passato prossimo. (esempio: "quando ero al liceo ho giocato qualche volta a pallavolo) Se tu stessi parlando di un'azione che si è verificata in modo continuato nel passato allora faresti bene ad usare l'imperfetto (esempio: quando ero al liceo giocavo a pallavolo). 2) In questa frase "avete avuto momenti nello studio d'italiano quando avete pensato di smetterlo? quando avete pensato che non sareste riusciti ad impararlo"? è meglio usare "avete pensato di lasciarlo". "smettere" è un verbo che è sempre seguito dalla preposizione DI e dal verbo all'infinito: "smettere di fumare", "smettere di giocare", ecc... Quindi io direi: "avete avuto momenti nello studio d'italiano quando avete pensato di lasciarlo? quando avete pensato che non sareste riusciti ad impararlo"? I
12 agosto 2019
Savina
Language Skills
Italian, Russian
Learning Language
Italian