Community Web Version Now Available
Ghia
la parafrasi,per favore(quelle in maiuscolo) Caro presidente,ho avuto ieri sera dal Segretario generale alla Presidenza della Repubblica la tua lettera interpretativa SUI RUOLI RISPETTIVI IN MATERIA DI MESSAGIO ed insieme la bozza del messaggio stesso.Poiche` tu ritieni ,CONFORTATO DALLA ALLEGATA DOTTRINA,che il compito del governo-NELLA NECESSARIA CONTROFIRMA-sia meramente formale,e cioe` ATTENGA ALLA "autenticita` della provenienza del documento e alla sua conformita` ai principi e alla norme della Costituzione",mi domandose non sia piu` corretto che la controfirma venga posta dal Guardasigilli.
11 de Fev de 2011 às 09:41
4
0
Answers · 4
Caro presidente,ho avuto ieri sera dal Segretario generale alla Presidenza della Repubblica la tua lettera interpretativa SUI RUOLI RISPETTIVI IN MATERIA DI MESSAGGIO ed insieme la bozza del messaggio stesso.Poiche` tu ritieni ,CONFORTATO DALLA ALLEGATA DOTTRINA,che il compito del governo-NELLA NECESSARIA CONTROFIRMA-sia meramente formale,e cioe` ATTENGA ALLA "autenticita` della provenienza del documento e alla sua conformita` ai principi e alla norme della Costituzione",mi domandose non sia piu` corretto che la controfirma venga posta dal Guardasigilli. Non c'è molto da parafrasare. Bisogna capire come funziona il meccanismo politico che ci sta dietro. Qui c'è qualcuno che scrive al presidente (della repubblica? del consiglio? della camera/senato, non so), in cui si commenta sul modo di gestire una comunicazione ufficiale. IN particolare, sul modo in cui il governo -in questo caso particolare su un tipo di messaggio- si deve comportare (i "ruoli rispettivi in materia di messaggio"). Chi parla ha chiesto un parere al "presidente", il quale gli ha detto che la legge (o regolamento), ossia la "dottrina" che viene allegata a questa comunicazione, prevede che il governo -nel firmare il messaggio, non dica nulla del messaggio in se, ossia non approva i contenuti, ma si limita ad affermare che il messaggio è vero ed è stato prodotto da una fonte certa e legale. Ricapitolando. La domanda che è stata fatta è, se ho capito bene: se il Presidente della Repubblica, diciamo Cossiga, manda un messaggio alle Camere o allo Stato, il Governo deve firmare anche se non condivide il contenuto del messaggio? La risposta che è stata data è: si, secondo la dottrina o regolamento -che ti allego- perchè la firma del governo non è lì per approvare i contenuti, ma solo per certificare la provenienza della comunicazione stessa.
11 de Fevereiro de 2011
Ricapitolando. Provo ad intuire. La domanda che è stata fatta al Presidente del Senato, è: se il Presidente della Repubblica, diciamo Cossiga, manda un messaggio alle Camere o allo Stato, il Governo deve firmare anche se non condivide il contenuto del messaggio? La risposta che è stata data è: si, secondo la dottrina o regolamento -che ti allego- perchè la firma del governo non è lì per approvare i contenuti, ma solo per certificare la provenienza della comunicazione stessa. Quindi sarebbe meglio che la firma, a nome del governo, fosse il Ministro di Grazia e Giustizia, detto anche Guardasigilli, che ha anche funzioni di certificatore (di "notaio", se sai cos'è) per nome del Governo.
11 de Fevereiro de 2011
Grazie!!!
11 de Fevereiro de 2011
Ghia
Language Skills
Georgian, Italian
Learning Language
Italian