Come si impara lo Spagnolo velocemente
Spagnolo

Come si impara lo Spagnolo velocemente

Imparare lo spagnolo velocemente è fattibile. Con l’impegno e i mezzi adatti, è possibile imparare questa lingua in tempi brevi. Ma, attenzione: non prenderla sotto gamba perché esistono varie insidie. Come sicuramente già sai, imparare una lingua è un processo che implica un po’ di tempo, ma tutto è possibile.

“Merece lo que sueñas” affermava il poeta messicano Octavio Paz. Quindi, se il tuo sogno è quello d’imparare la lingua spagnola in modo veloce, sei nel posto giusto. In questo articolo ti sveleremo qualche trucchetto per velocizzare l’apprendimento della lingua.

Imparare lo spagnolo velocemente: sí, se puede.

Innanzitutto, bisogna ammettere che, nonostante lo spagnolo sia simile all’italiano, non si deve sottovalutare la sua difficoltà. Spesso, gli italofoni tendono a pensare che aggiungendo una “-s” alla fine delle parole, magicamente si parli lo spagnolo. Beh, non è proprio così. Sfatiamo questo mito! Imparare lo spagnolo, come qualsiasi altra lingua, implica uno studio costante e assiduo. D’altra parte, si sa: la costanza è la chiave vincente quando si vuole imparare una nuova lingua. Quindi, non adagiarti perché l’italiano è la tua lingua madre e pensi che “tanto mi capiscono”. Spesso, parole che sono simili nelle due lingue, hanno significati completamente opposti. A causa di questa similitudine si possono fare figure imbarazzanti, quando vuoi comunicare in una lingua che sembra molto vicina. Vuoi un esempio semplice? Non dire “tengo caldo” perché la parola spagnola “caldo”, in italiano si traduce con “brodo”. Dovrai dire “tengo calor”.

Tuttavia, questa similitudine non ha solo lati negativi. Infatti, il fatto che ci siano molte parole simili tra le due lingue e con lo stesso significato, gioca a tuo favore. Qualche esempio: “appartamento” in spagnolo si dice “apartamento”, “ora” si dice “hora”, “mappa” si dice “mapa”. Detto questo, il primo consiglio che ti diamo per imparare lo spagnolo velocemente è: sfruttare questi amici. Crea un elenco di tutte quelle parole spagnole che hanno la stessa radice di quelle italiane. Così, potrai costruire una buona base di vocabolario che ti risulterà facile da memorizzare. Dove trovare queste parole? In internet trovi liste di vocaboli spagnoli che possono servirti per un primo approccio. Iniziando a fare questo esercizio, in poco tempo ti renderai conto di conoscere già molte parole.

Sfatiamo le convinzioni

Sfatiamo le convinzioni

Una delle frasi più sentite quando si tratta di fare qualcosa d’impegnativo, come imparare una lingua, è: “Non ho tempo!”. Sicuramente, qualcuno ha una vita più frenetica di qualcun altro, ma, onestamente, ciò che fa la differenza è la volontà. È facile pensare di non avere il tempo sufficiente per imparare una lingua perché siamo assorbiti dalla frenesia della vita. Di sicuro, anche tu conosci persone che si svegliano presto la mattina per fare il loro allenamento prima di iniziare la giornata. E perché lo fanno? Perché sono pazzi? No. Semplicemente la loro motivazione e la volontà di raggiungere un obiettivo sono più forti dell’arrendersi alle scuse mentali. Che cosa si intende per scuse mentali? Beh, le vocine della nostra mente. Per esempio: “Oggi sono proprio stanca, non ho voglia”, “Ormai è tardi, faccio domani”, ecc. Ecco, questo è il nostro “io sabotatore” che ci parla e ci mette i bastoni tra le ruote.

Quindi, come combattere il “non ho tempo”? Questo momento storico gioca a nostro favore per scavalcare ed eliminare questo problema. Perché? Pensaci… Che cos’è cambiato velocemente negli ultimi anni? Sì, esatto. La tecnologia. La tecnologia è “la Bella e la Bestia” della nostra epoca. Se usata male è proprio quella che ci fa perdere una montagna di tempo! Però, è anche quel mezzo che ci ha fornito gli strumenti necessari per velocizzare l’apprendimento. Per esempio, quando sei nei mezzi di trasporto, sei in fila alle poste, la tecnologia “intelligente” viene in tuo aiuto. Puoi sfruttare questi momenti per apprendere un qualcosa di nuovo, come una lingua. Non serve studiare ore e ore in un giorno e poi per una settimana non fare nulla. Bastano 10-15 minuti al giorno, ma costanti, per imparare. D’ora in avanti, ogni volta che avrai questi momenti morti, sfruttali a tuo favore per imparare lo spagnolo velocemente.

Credenze auto sabotanti

Poi, possiamo sfatare un ulteriore mito, cioè quello del “devo andare per forza all’estero altrimenti non imparerò mai la lingua”. Credi veramente che sia così? Innegabilmente, un soggiorno all’estero può accelerare alcune fasi dell’apprendimento, ma oggigiorno, possiamo sfatare questo mito. Infatti, abbiamo molti più contatti con le lingue e questo ci permette d’impararle quotidianamente. Per esempio, possiamo impostare le opzioni dello smartphone nella lingua che vogliamo imparare. Oppure, possiamo leggere quotidiani gratuiti online nella lingua che più ci interessa. In modo analogo, possiamo leggere il manuale d’istruzione di quell’oggetto che tanto desideravamo nella lingua che vogliamo esercitare.

Un altro mito da sfatare è: “io sono proprio negato per le lingue”. Alzi la mano chi non ha mai sentito questa frase. Quante volte te lo sei detto? Ti sveliamo un segreto: hai già imparato una lingua (o forse due se parli qualche dialetto!). Ma perché ci convinciamo di non essere portati per le lingue? Semplicemente perché ce ne siamo dimenticati. Abbiamo imparato la nostra lingua quando eravamo piccoli, ma non lo ricordiamo. Quanto ci mettono i bambini per pronunciare le prime paroline? Tra gli 11 e i 14 mesi. Quindi, noi adulti, come possiamo sentire frustrazione dopo due settimane di apprendimento? La svolta sta nel cambiare la mentalità. Imparare una lingua è un percorso che dura una vita. Hai capito bene, una vita. Onestamente, anche nella tua lingua materna impari sempre parole nuove. Dunque, non spaventarti!

Studia una lingua come un bambino. Non affrontare questo viaggio con frustrazione o rabbia, ma ridici sopra. Quando un bambino pronuncia in modo strano una parola, noi adulti siamo divertiti da questo. Di conseguenza, anche lui ride e non prova vergogna, anzi si diverte a sua volta. Questo è l’atteggiamento giusto per imparare: ridi, sbaglia, sbaglia ancora, divertiti e alla fine imparerai tantissimo.

Divertiamoci a studiare

Come è stato appena detto, possiamo imparare divertendoci. Dunque, come possiamo imparare lo spagnolo velocemente in modo divertente? Di seguito, abbiamo pensato di darti alcuni suggerimenti.

Parti dalle passioni

Parti dalle passioni

Qual è la tua più grande passione? Parti da lì. Sei un’amante dei libri e della letteratura? Ancora una volta la tecnologia arriva in soccorso. Cerca blog, youtuber, giornali online che trattano di questo tema. Ma, ricorda: tutto in spagnolo. Oppure, cerca su Instagram pagine dedicate alla letteratura ispanica o spagnola. In questo modo, potrai entrare in contatto con una lingua colloquiale e perché no… puoi iniziare a interagire! La rete è piena di contenuti interessanti per chi ben cerca! Invece, se sei un amante del cibo e cucinare è la tua grande passione, in un click imparerai tantissime cose. Non ci credi? Scegli una ricetta che vuoi replicare, cerca un video e ascoltala. Poi, attiva i sottotitoli per verificare se hai capito tutto. Ora, fermati e ragiona. Cos’hai imparato? Sicuramente molti verbi e molti vocaboli da aggiungere alla tua lista iniziale. Ricordi?

Questi sono soltanto due esempi pratici di come puoi sfruttare le tue passioni per imparare lo spagnolo velocemente. Ovviamente, non ci fermiamo qui. Vogliamo fornirti una nostra analisi degli strumenti disponibili in rete, grazie alla nostra amica tecnologia.

Utilizziamo gli strumenti a nostro favore

Giornali online

Cercare un articolo in italiano e trovarne uno che tratta lo stesso evento in spagnolo, è una fonte inestimabile di apprendimento. Gli articoli giornalistici ci aiutano anche a capire l’evoluzione della lingua. Per intenderci: dalla teoria alla pratica. Anche in italiano vediamo delle grandi differenze tra la regola grammaticale e l’uso attivo della lingua. Lo stesso avviene per le altre lingue.

Canali YouTube

Ammettiamolo: chi non ha mai usato YouTube? A essere sinceri, se usato coscientemente, YouTube è uno strumento utilissimo per esercitarsi. Anche in questo caso scegli argomenti che ti interessano e cerca dei video attinenti. Il nostro consiglio è: ascolta attivamente una volta. Poi, riguarda il video attivando i sottotitoli e infine scrivi tutte le parole nuove che hai sentito. Questo ti aiuterà ad ampliare il tuo vocabolario.

I social

Odi et amo. Così, si può riassumere la maggior parte dei rapporti con i social. Tuttavia, i social hanno portato un vantaggio non indifferente. La comunicazione mondiale. In pochi secondi puoi comunicare con persone in tutto e di tutto il mondo. Quindi, sfrutta questa opportunità a tuo favore. Interagisci con le persone parlando o scrivendo in spagnolo così potrai sfidarti nella scrittura e nel parlare.

Comunica con un professionista

Per ultima cosa, vorremmo spiegarti quant’è importante affidarsi a un professionista dell’insegnamento delle lingue. Come abbiamo visto gli strumenti gratuiti a nostra disposizione sono tanti, ma non sufficienti. Per fare quel salto in più, affidarsi a un professore di spagnolo è una scelta ottimale. Un professore può supportarti, migliorarti e dare dei consigli adatti a te su come imparare lo spagnolo velocemente. Se non vedi l’ora d’iniziare questo viaggio, non perdere altro tempo e contattata uno dei nostri professori sempre disponibili.

Intanto, per colmare la tua curiosità puoi leggere quest’articolo che ti sarà utile per comunicare: cinque  curiosità sulle espressioni tipiche della lingua spagnola.

Related Posts