5 curiosità sulle espressioni tipiche della lingua spagnola
Spagnolo

5 curiosità sulle espressioni tipiche della lingua spagnola

In molte lingue usare delle espressioni idiomatiche è il pane quotidiano. E per lo spagnolo è lo stesso? Certo! Esistono tante espressioni spagnole e molte di loro sono buffe per gli italofoni. Imparare le espressioni idiomatiche in spagnolo ti permette di avvicinarti sempre di più al modo di parlare dei madrelingua. Quindi, è una condizione imprescindibile se vuoi destreggiarti nel mondo ispanico.

In questo articolo, ti elenchiamo alcune curiosità sulle espressioni tipiche della lingua spagnola. Mettiamoci all’opera!

Espressioni spagnole: capire la cultura

Le espressioni idiomatiche in spagnolo, sono molto comuni. Si utilizzano tantissimo per parlare di cose, idee, persone. Insomma, è necessario conoscerle per infiltrarsi nel mondo ispanico e non sentirsi troppo estraneo. Imparare lo spagnolo, implica anche la conoscenza di queste espressioni.

Prima di tutto, cerchiamo di capire cosa si intende per espressioni idiomatiche. Le espressioni idiomatiche sono bizzarre, originali e spesso illogiche, ma fanno parte della cultura dei vari popoli. Sono un modo di comunicare, di esprimere un concetto in modo alternativo e a volte sintetico. A volte sono delle vere e proprie filosofie di vita. Le frasi idiomatiche sono definite come espressioni di una lingua non interpretabili letteralmente. Infatti, se ci pensi queste frasi sono delle combinazioni di parole che singolarmente hanno significati completamente diversi da quelli interpretabili nell’espressione idiomatica. Per esempio, pensa all’espressione italiana “non avere peli sulla lingua”. Di per sé questa espressione sembra illogica. “Non avere peli sulla lingua” significa che una persona dice quello che pensa, è sincera e schietta. Chiunque, se avesse peli sulla lingua non riuscirebbe a parlare, vero? Eppure, secondo questa espressione solo chi non li ha, è una persona sincera e diretta!

Anche per lo spagnolo funziona così. Infatti, le espressioni spagnole o i modi di dire (modismos) sono una parte importante del lessico. E, lo ripetiamo: sono molto molto usati.

Il nostro proposito è quello di fornirti un elenco di espressioni idiomatiche in spagnolo più comuni e successivamente analizzarne alcune.

Vamos al grano

Qual è il modo migliore per iniziare a elencare alcune espressioni? Usarne una! Ir al grano significa “venire al dunque”. Quindi, bando alle ciance e veniamo al dunque!

Espressioni con la lettera A

A bombo y platillo = con gran clamore, grande risonanza

A la pata llana = alla buona, con semplicità

A mal tiempo buena cara = far buon viso a cattivo gioco

Ancha es Castilla = tutto è possibile, fare a proprio modo

Andar a la greña = non andare d’accordo, prendersi per i capelli

Andar a rastras = passarsela male

Andar de cabeza = andare di male in peggio

Espressioni con la lettera C

Cabeza de chorlito = testa di rapa

Calentarse los cascos = spremersi le meningi

Capear el temporal = cercare di farla franca

Coger el toro por los cuernos = prendere il toro per le corna

Coger la sartén por el mango = avere il coltello dalla parte del manico

 

Consultar con la almohada = dormirci sopra

Consultar con la almohada = dormirci sopra

Cortar por lo sano = farla finita, tagliare alla radice

Espressioni con la lettera D

Dar en el clavo = cogliere nel segno

Darse por vencido = darsi per vinto

Decir de memoria = recitare a memoria

De Guatemala en guatepor = cadere dalla padella alla brace

De mal en peor = di male in peggio

Donde las dan las toman = chi la fa l’aspetti

Dormir como un lirón = dormire come un ghiro

Espressioni con la lettera E

Echar un rapapolvo = fare una ramanzina, rimproverare, dare una lavata di capo

Echar chispas = essere furioso

Echar leña al fuego = gettare benzina sul fuoco, rincarare la dose

Echar toda la carne en el asador = mettercela tutta

Estar en el ajo = avere le mani in pasta

Espressioni con la lettera H

Hablar largo y tendido = parlare in lungo e in largo

Hacer de su capa un sayo = fare di necessità virtù

Hacer de tripas corazón = fare buon viso a cattivo gioco

Hacer la vista gorda = chiudere un occhio

Espressioni con la lettera L

Levantarse con el pie izquierdo = alzarsi con il piede sbagliato

Llamar al pan pan y al vino vino = pane al pane, vino al vino

Llevar el agua a su molino = tirar l’acqua al proprio mulino

Llevarse como el perro y el gato = essere come cane e gatto

Espressioni con la lettera M

Matar dos pájaros de un tiro = prendere due piccioni con una fava

Mucho ruido y pocas nueces = tutto fumo e niente arrosto

Meter la pata = fare una gaffe

Espressioni con la lettera N

Noche de perro = notte da lupi

No tener ni oficio ni benefico = non avere né arte né parte

No tener pelos en la lengua = non avere peli sulla lingua

No todo el monte es oregano = non è tutto rose e fiori

Espressioni con la lettera P

Passar la noche en vela = passare la notte in bianco

Pagar con la misma moneda = ripagare con la stessa moneta

Perder la cabeza = perdere la testa

Poner el dedo en la llaga = mettere il dito nella piaga

Espressioni con la lettera S

Saber de memoria = sapere a memoria

Se vende como rosquillas = si vende come il pane

Ser todo oídos = essere tutt’orecchi

Soltar por la boca sapos y culebras = dirne di tutti i colori

Espressioni con la lettera T

Tener la mosca en la oreja = avere una pulce nell’orecchio

Tomar a pecho = prendere a cuore una situazione

Tener agallas = avere fegato

Parlare per modi di dire

Fino a questo momento, abbiamo elencato alcune espressioni spagnole tra le più usate. Ora, vogliamo proporti un’analisi di alcuni modi di dire super comuni tra gli ispanici.

No tener pelos en la lengua

Partiamo da un’espressione idiomatica molto semplice che corrisponde all’italiano “non avere peli sulla lingua”. Anche in spagnolo “un amigo que no tiene pelos en la lengua”, è un amico sincero. Insomma, non ha paura di dire quello che pensa ed è schietto. Tutti abbiamo un amico così, vero?

Empezar la casa por el tejado

In italiano esiste un’espressione simile cioè “mettere il carro davanti ai buoi”. L’espressione spagnola si traduce letteralmente così “iniziare la casa dal tetto”. In entrambi i casi, spagnolo e italiano, questa espressione è usata per indicare che le cose sono fatte in ordine sbagliato. Oltre a ciò, significa che le cose sono state fatte senza pensarci intelligentemente. Insomma, un disastro!

Madre mía

Alzi la mano chi non ha mai sentito questa espressione in una canzone, guardando una partita di calcio o di tennis. Di sicuro, è una delle espressioni più usate nella lingua spagnola. Ma, attenzione: può essere usata sia positivamente per indicare ammirazione o stupore, sia negativamente. Quindi, fai molta attenzione quando la usi poiché puoi dare un significato opposto a ciò che vuoi dire veramente.

Vale

Chiunque abbia avuto contatti con il modo ispanico e gli spagnoli, ha sentito migliaia di volte ripetere questa parola. Migliaia di volte. Di conseguenza, è il vocabolo spagnolo più usato in assoluto. Vale, si pronuncia “bale” e significa “ok”, “perfetto”, “va bene”, “nessun problema”. Oltre a ciò, è usato per riaffermare qualcosa che è stato appena detto. Per esempio, “Nos vemos mañana a las 11, vale?”, “Te llamo más tarde, vale”, ecc.

Tiene más lana que un borrego

Tiene más lana que un borrego

Una persona che “tiene más lana que un borrego” è qualcuno pieno di soldi. Questa espressione indica una persona molto, molto ricca. Infatti, nel gergo lana è un vocabolo usato anche per riferirsi ai soldi. Diciamo che è il corrispettivo italiano di grana.

Tomar el pelo

Questa espressione significa letteralmente “prendere i capelli”. Ma, quando qualcuno ci “toma el pelo” significa che vuole farci credere qualcosa che non è vero. È simile all’espressione italiana “prendere per i fondelli”.

Estar más sano que una pera

Chi “está más sano que una pera” è in splendida forma. In italiano usiamo “essere sano come un pesce”. Insomma, dalla frutta agli animali! Forse, per noi italiani, la pera non ha molto senso e può sembrarci alquanto strano. Ma, le espressioni idiomatiche sono belle proprio perché sono strane e bizzarre.

Ultimo consiglio pratico

Lo spagnolo è una di quelle lingue che per gli italofoni non è troppo difficile da imparare. Tuttavia, per dominarlo è necessario uno studio costante e approfondito. Praticare la lingua è una delle soluzioni più proficue per mettere in azione la teoria. La pratica ti permette di scoprire se stai facendo progressi nell’apprendimento. Ora, ti starai chiedendo “Ok, la pratica, ma come faccio?”. Beh, online puoi trovare delle community di scambi linguistici che possono aiutarti. Ma, se vuoi creare un percorso personalizzato e adatto a te, i nostri professori di spagnolo sono sempre a disposizione. I nostri professori sono esperti dell’insegnamento e sanno rispondere alle esigenze di ogni persona. Riassumendo, non perdere altro tempo, noi ti stiamo aspettando. Nel frattempo, l’articolo verbi spagnoli più usati: la guida completa, può chiarirti alcuni dubbi!

Related Posts