Una limonata dissetante sulla spiaggia di Copacabana, scambiando due parole con un barista di Rio. Ma anche una chiacchierata con Cristiano Ronaldo, se dovessi riuscire a chiedergli un autografo. E perché no, un viaggio a Lisbona per comprare in loco le tartellette alla crema che trovi sempre al supermercato.

Ti chiedi che cosa ti abbiamo appena elencato? Semplice: tre ottime ragioni per imparare il portoghese! Purtroppo, però, come può accadere nello studio di ogni lingua, potresti trovarti a disagio al momento di usarlo. In questo nostro articolo vogliamo insegnarti come superare la paura di parlare il portoghese.

La “xenoglossofobia”: come superare la paura di parlare il portoghese

Insomma, di per sé, la parola “xenoglossofobia” incute già timore da sola. Però, come ogni paura, può essere superata con gli strumenti giusti. Iniziamo con la spiegazione del significato letterale della parola, punto di partenza del nostro discorso.

Il termine “xenoglossofobia” indica la paura delle lingue straniere, ovvero l’ansia nel mettere in pratica le conoscenze linguistiche acquisite. Facciamo un esempio: con tanto impegno sei diventato un genio della grammatica portoghese, o magari un mago della sintassi. Ma poi, al momento di fare una conversazione ti senti sempre disinvolto come un elefante in una cristalleria. E qui entra in gioco la maledetta paura di cui stiamo parlando.

Per capire da dove arriva questo blocco, devi lavorare moltissimo su te stesso. Se sei già timido di natura anche mentre parli in italiano, concentrati sulle tue potenzialità. Pensa alla strada che hai fatto da quando hai deciso di imparare il portoghese, e sii orgoglioso dei tuoi progressi. Non avere mai paura del giudizio degli altri e non cercare di essere perfetto. La perfezione nell’espressione non esiste neppure nella propria lingua madre, si può sempre sbagliare. E come sicuramente sai anche tu, l’errore è un valore aggiunto.

Tra i fattori che indubbiamente incrementano la paura di parlare il portoghese ci sono le convinzioni errate sulle proprie capacità. Sono idee scritte nella testa, che determinano pensieri e comportamenti. Possono dipendere da dimostrazioni concrete, ma possono anche basarsi su semplici opinioni. Se vuoi fare un passo più avanti della paura, devi propriamente togliere dal tuo vocabolario mentale certi convincimenti sbagliati. Per esempio: “Devo essere perfetto e se non lo sono è inutile che parli portoghese”. Oppure, “Non diventerò mai bravo a parlare il portoghese, sono un incapace”. O ancora, “il portoghese è troppo complesso, forse ho sopravvalutato le mie abilità”.

La PNL e l’importanza di cambiare atteggiamento

Tranquillo, non aver paura! Non sei di fronte all’ennesimo acronimo del “politichese”, che serve soltanto a confondere le idee. Al contrario, l’acronimo PNL indica qualcosa di utile per capire come superare la paura di parlare il portoghese. Per spiegarti di cosa si tratta stavolta partiamo dalla fine, cioè dalla fine del paragrafo precedente.

Infatti, le convinzioni di cui abbiamo parlato, che possiamo definire limitanti, sono uno degli strumenti della PNL. Questa sigla significa Programmazione Neuro-Linguistica, e si riferisce a una metodologia per trasformare pensieri e comportamenti delle persone. Bisogna chiarire che tale trasformazione si collega al nostro argomento perché avviene attraverso un utilizzo cosciente del linguaggio. Secondo gli inventori di questo approccio, ci sarebbe una connessione tra processi neurologici, linguaggio e comportamenti derivati dall’esperienza personale. Possiamo quindi trasferire questo concetto sul piano del nostro problema di comprendere come superare la paura di parlare il portoghese. Per eliminare il blocco che ti impedisce di parlare serenamente la lingua, ti consigliamo dunque di cambiare i tuoi schemi.

Innanzitutto, come abbiamo già detto, fai sparire dalla tua testa le pericolosissime convinzioni limitanti. Le nuove frasi scritte nella tua mente dovranno assomigliare a queste:

  • Io sono capace di parlare portoghese.
  • Mi serve parlare portoghese per vivere esperienze interessanti.
  • Più di tutto voglio superare i miei limiti, e migliorare così le mie abilità nella lingua parlata.

Poi, ricorda sempre che decidendo di imparare il portoghese hai intrapreso un’avventura bellissima. Pertanto, parlarlo non ti deve far sentire come un imputato di fronte a un magistrato pronto a giudicarti. Invece, parlare deve essere un desiderio che ti viene da dentro. Ti deve far sentire in possesso di una chiave per tuffarti in un mondo affascinante come quello della cultura portoghese.

Trova l'insegnante ideale per te

Su italki puoi trovare l'insegnate di spagnolo che fa al caso tuo tra una vasta scelta di insegnanti qualificati ed esperti. Prova subito un viaggio meraviglioso all'insegna dell'apprendimento!

Prenota una lezione di prova

Un obiettivo motivante per imparare il portoghese

Un obiettivo motivante per imparare il portoghese

In maniera indiscutibile, uno dei passi fondamentali per apprendere una lingua è porsi un obiettivo. Fondamentalmente, tale obiettivo deve essere motivante ed espresso in termini positivi. Sicuramente, quando hai deciso d’imparare il portoghese ti sarai chiesto:

  • Dove mi porterà il raggiungimento del mio obiettivo?
  • Quali saranno le soddisfazioni e i benefici?

Le risposte a queste domande sono i fari che illumineranno il tuo percorso sulla strada dell’apprendimento. E, di conseguenza, ti danno le indicazioni giuste per capire come superare la paura di parlare il portoghese.

All’inizio di quest’articolo ti abbiamo elencato tre buone ragioni per imparare il portoghese. Di certo, nessuna delle tre rappresenta una finalità seria come trovare un posto di lavoro prestigioso. Oppure poter studiare senza il bisogno di tradurre l’opera omnia di Pessoa. Ma questo non ha importanza. Quello che conta è che qualunque sia il motivo per cui inizi a studiare questa lingua, esso ti stimoli. E ti deve stimolare, soprattutto, a non avere mai paura di esercitarti a parlare il portoghese.

Riprendiamo l’esempio di Cristiano Ronaldo. Per un suo tifoso incontrarlo rappresenta sicuramente la realizzazione di un sogno. E allora cosa c’è di più bello di studiare per realizzare un sogno? Lo stesso vale per l’esempio dei pastéis de nata (tartellette alla crema). Andare a comprarli nella storica pasticceria del quartiere di Belém a Lisbona, e ordinarli in portoghese senza problemi, anche in questo caso si può parlare di soddisfare un desiderio. Cioè di fare un viaggio in Portogallo per immergersi nella cultura locale, come un autentico abitante del posto.

Concludendo, ti ribadiamo l’importanza di non perdere mai di vista il tuo obiettivo. Pensa a come ti sentirai bene una volta arrivato al tuo traguardo. E ci sarai arrivato mettendo da parte ogni paura, grazie alla tua capacità di scrivere e parlare in portoghese.

Piccolo vademecum per sconfiggere la paura di parlare portoghese

Adesso scenderemo nei dettagli, dandoti un piccolo vademecum di consigli concreti su come superare la paura di parlare il portoghese. Prima ti elencheremo i nostri suggerimenti, e successivamente ti illustreremo ognuno di essi passo dopo passo. Partiamo dai primi quattro!

  • Non preoccuparti se hai qualche carenza nel vocabolario
  • Se hai un impegno in programma preparati gradualmente
  • Non sminuire mai te stesso
  • Esercitati nell’ascolto.

Metti in pratica i nostri consigli

CARENZA NEL VOCABOLARIO

  • Ricorda sempre che stai parlando una lingua che non è la tua lingua madre. Quindi, nessuno si aspetta da te la perfezione assoluta. Se ti accorgi che ti mancano vocaboli per esprimerti, appoggiati a ciò che già sai. Altrimenti, sfrutta il linguaggio del corpo: un sorriso è un ottimo salvavita!

PREPARAZIONE GRADUALE

  • Come superare la paura di parlare il portoghese in vista di un evento in programma? Facile! Attraverso una preparazione graduale. Per esempio, se hai in agenda una cena con i tuoi compagni di studio pensa a una ipotetica conversazione al ristorante. Cerca di fare un glossario di termini che potresti dover usare, e così non ti sentirai in imbarazzo.

NON SMINUIRTI

  • Abbiamo già accennato all’importanza dell’emotività quando ti abbiamo detto di lavorare su te stesso. Ma poiché, come dicevano i latini, repetita iuvant, ti ripetiamo di non sottovalutarti mai. Invece di sminuirti, incoraggiati a perfezionare la tua abilità nel portoghese parlato e soffermati sui complimenti che sicuramente i tuoi insegnanti ti hanno fatto.

ESERCITATI NELL’ASCOLTO

  • L’ascolto è uno strumento ideale per esorcizzare la paura di parlare. Migliorando la tua capacità di comprensione, migliorerai anche la tua capacità di esprimerti in portoghese. Tra gli strumenti a tua disposizione ti suggeriamo la radio, la TV e i podcast.

Altri quattro consigli per completare il vademecum

Altri quattro consigli per completare il vademecum

Segui questi altri consigli e vedrai che non avrai più dubbi su come superare la paura di parlare il portoghese.

  • Non tradurre mai parola per parola.
  • Cerca di fare conversazioni semplici e con pochi interlocutori.
  • Controlla sempre la velocità della conversazione.
  • Vai dove si parla portoghese.

Entriamo nel dettaglio

PAROLA PER PAROLA

  • Frequentemente, si ha la pessima abitudine di tradurre parola per parola dall’italiano al portoghese. Non farlo mai. Potresti trovarti nella condizione di usare più parole di quelle necessarie, e di conseguenza ti sentiresti in imbarazzo.

CONVERSAZIONI SEMPLICI

  • Tenta sempre d’intrattenere conversazioni con pochi interlocutori, e su argomenti della vita quotidiana. In questo modo ti sentirai meno a disagio.

VELOCITÀ

  • Regolare la velocità è un trucco per superare la paura. Infatti, se parli lentamente e chiaramente, è più facile che il tuo interlocutore si adatti al tuo ritmo.

DOVE SI PARLA

  • Vai dove si parla. Ovviamente ci riferiamo ai Paesi di lingua portoghese, ma anche ad altri contesti reali e virtuali dove poterti esercitare. Un esempio di questi ultimi sono i gruppi di studenti su Facebook.

Vinci la tua paura di parlare portoghese insieme a un professore di italki

Con un professore di portoghese di italki potrai imparare il portoghese e superare tutte le tue paure.

Buono studio!

Vuoi imparare una lingua su italki?

Ecco le migliori risorse per te!