Gio
Cosa vuol dire? Le arti del mal retribuito e insicuro proletario della cultura italiana IL CONTESTO: Le arti del mal retribuito e insicuro proletario della cultura italiana avevano saputo tener testa piu' che efficacemente alla scaltrezza asiatica, alla crudelta' e alla ferocia nelle alte sfere del comunismo intenazionale.
Nov 29, 2016 7:48 AM
Answers · 3
Ciao Ghia! Provo a spiegarti :) "proletario" => Un proletario è una persona di una classe sociale bassa, che lavora molto (ad esempio in fabbrica), ma guadagna poco. In origine, la parola "proletario" indicava una persona la cui unica ricchezza consisteva nei propri figli (la prole). "Mal retribuito e insicuro" => Nel tuo contesto, si dice "del proletario" per indicare tutta la classe sociale dei proletari italiani. Sono definiti "insicuri" probabilmente perchè ancora non esperti/ben organizzati da un punto di vista politico (avrei bisogno di conoscere meglio il contesto ... ^^'), e "mal retribuiti" perchè pagati poco rispetto alla quantità di lavoro che sono costretti a svolgere. "della cultura italiana" => L'espressione "della cultura italiana" in questo contesto sottolinea 1) che si parla di proletari italiani, 2) che le caratteristiche di essere "mal retribuito" e "insicuro" sono tipiche dei proletari italiani. "le arti" => in questo contesto, mi sembra che voglia indicare le idee/conoscenze/abilità/mezzi che il proletariato possedeva, e che gli permisero di tener testa alla scaltrezza asiatica, etc. Quindi, la frase afferma che, nonostante la classe sociale dei proletari in Italia fosse povera sia da un punto di vista materiale (mal retribuita) che da un punto di vista politico, culturale e psicologico (insicura), ebbe comunque una forza sufficiente per non lasciarsi sopraffare. Spero di non averti fatto troppa confusione! ^^'
November 29, 2016
Still haven’t found your answers?
Write down your questions and let the native speakers help you!
Gio
Language Skills
English, Georgian, Italian, Russian
Learning Language
Italian