Sarah
Lavoro come Marketing Manager per un’agenzia di pubblicità e mi occupo di tutta la comunicazione del mio azienda. Cinque anni fa, quando ho cominciato questo ruolo, è stato molto sfidante perché era una nuova posizione, quindi dovevo creare da zero tutti i processi e tutti i materiali di marketing. Adesso però il lavoro mi annoia un po’ a meno che non abbia un progetto sostanziale su cui posso focalizzarmi. Recentemente ero coinvolta in un progetto in cui dovevamo rispondere a una gara d’appalto. Se il progetto sarebbe andato a buon fine, saremmo tenuto gestire i social media di una compagnia grande e internazionale. Il progetto è portato pressione su di noi perché abbiamo ricevuto il richiesto dal cliente con poco anticipo. Una scadenza ravvicinata innesca un po’ di stress in me, eppure mi motiva anche a lavorare sodo. Ero in carico al progetto ed era la mia responsabilità che la data di consegna della nostra presentazione sarebbe raggiunto. Affinché tutte le componente del documento che dovevamo presentare siano state incluse, ho coinvolto i membri pertinenti della squadra. Volevo a far sì che l’importanza di questo progetto e tutti gli elementi siano stati chiari a chiunque. In fin dei conti, abbiamo rispettato la scadenza, e abbiamo inviato la nostra presentazione al cliente. I dirigenti della nostra agenzia erano molto contenti e a loro avviso il nostro sia stato il migliore dei tutti i risposti alla gara d’appalto. Ci infastidisce adesso però che dobbiamo aspettare sentire dal cliente quale agenzia scelgono.
Sep 21, 2021 12:58 AM
Corrections · 11
Lavoro come Marketing Manager per un’agenzia di pubblicità e mi occupo di tutta la comunicazione della mia azienda. Cinque anni fa, quando ho assunto/acquisito/intrapreso questo ruolo, è stato molto stimolante perché era una nuova posizione, quindi dovevo creare da zero tutti i processi e tutti i materiali di marketing. Adesso però il lavoro mi annoia un po’ a meno che non abbia un progetto nuovo su cui possa focalizzare la mia attenzione. Recentemente sono stata coinvolta in un progetto in cui dovevamo rispondere a una gara d’appalto. Se il progetto fosse andato a buon fine avremmo dovuto gestire i social media di una grande compagnia internazionale. Il progetto è stato molto stressante per noi perché abbiamo ricevuto la richiesta dal cliente con poco anticipo. Una scadenza ravvicinata mi dà stress, ma allo stesso tempo mi motiva a lavorare sodo. Ero a capo del progetto ed era mia responsabilità consegnare la presentazione entro la data prefissata. Affinché tutte le componenti del documento da presentare fossero coperte, ho coinvolto i membri più pertinenti nella squadra. Volevo a far sì che l’importanza di questo progetto e tutti gli elementi presenti fossero chiari a chiunque. Alla fine abbiamo rispettato la scadenza e abbiamo inviato la nostra presentazione al cliente. I dirigenti della nostra agenzia erano molto contenti e a loro avviso il nostro lavoro è stato il migliore tra tutti quelli che hanno risposto alla gara d’appalto. Ci secca ora dover aspettare di sentire dal cliente quale agenzia sceglieranno.
Ottimo lavoro Sarah! Le tue frasi sono molto ben costruite e collegate tra di loro nel discorso!
Sep 21, 2021 7:25 AM
Lavoro come Marketing Manager per un’agenzia di pubblicità e mi occupo di tutta la comunicazione della mia azienda. Cinque anni fa, quando ho cominciato questo ruolo, è stato molto sfidante perché era una nuova posizione, quindi dovevo creare da zero tutti i processi e tutti i materiali di marketing. Adesso però il lavoro mi annoia un po’ a meno che non abbia un progetto sostanziale su cui posso focalizzarmi. Recentemente ero coinvolta in un progetto in cui dovevamo rispondere a una gara d’appalto. Se il progetto fosse andato a buon fine, avremmo potuto gestire i social media di una compagnia grande e internazionale. Il progetto ha portato pressione su di noi perché abbiamo ricevuto la richiesta dal cliente con poco anticipo. Una scadenza ravvicinata innesca un po’ di stress in me, eppure mi motiva anche a lavorare sodo. Ero in carico al progetto ed era mia responsabilità che la data di consegna della nostra presentazione venisse rispettata. Affinché tutte le componenti del documento che dovevamo presentare fossero state incluse, ho coinvolto i membri pertinenti della squadra. Volevo far sì che l’importanza di questo progetto e tutti gli elementi fossero chiari a chiunque. In fin dei conti, abbiamo rispettato la scadenza, e abbiamo inviato la nostra presentazione al cliente. I dirigenti della nostra agenzia erano molto contenti e a loro avviso la nostra è stata la migliore di tutte le risposte alla gara d’appalto. Ci infastidisce adesso però che dobbiamo aspettare di sentire dal cliente quale agenzia scelgono.
Italian is not easy and, even if some mistakes have been made, an italian could understand what is written. Good job! Keep up the good work!
Sep 21, 2021 11:52 AM
Lavoro come Marketing Manager per un’agenzia di pubblicità e mi occupo di tutta la comunicazione della mia azienda. Cinque anni fa, quando ho cominciato questo ruolo/lavoro, è stato una (bella) sfida perché era una nuova posizione, quindi dovevo creare da zero tutti i processi e tutti i materiali di marketing. Adesso però il lavoro mi annoia un po’ a meno che non abbia un progetto sostanziale su cui posso focalizzarmi. Recentemente ero coinvolta in un progetto in cui dovevamo rispondere a una gara d’appalto. Se il progetto fosse andato a buon fine, avremmo dovuto gestire i social media di una compagnia grande e internazionale. Il progetto ha portato pressione su di noi perché abbiamo ricevuto la richiesto dal cliente con poco anticipo. Una scadenza ravvicinata innesca un po’ di stress in me, eppure mi motiva anche a lavorare sodo. Ero incaricata al progetto ed era la mia responsabilità che la data di consegna della nostra presentazione venisse raggiunta. Affinché tutte le componenti del documento che dovevamo presentare fossero incluse, ho coinvolto i membri pertinenti della squadra. Volevo far sì che l’importanza di questo progetto e tutti gli elementi fossero stati chiari a chiunque. Alla fine, abbiamo rispettato la scadenza, e abbiamo inviato la nostra presentazione al cliente. I dirigenti della nostra agenzia erano molto contenti e a loro avviso la nostra è stato la migliore di tutte le risposte alla gara d’appalto. Ci infastidisce adesso però che dobbiamo aspettare e sentire dal cliente quale agenzia scelgono.
Bel testo Sarah! si vede che sei abituata a scrivere e ti impegni. Un dettaglio: 'alla fine dei conti' è più informale e si usa nel parlato. Well done :)
Sep 21, 2021 10:16 AM
Lavoro come Marketing Manager per un’agenzia pubblicitaria e mi occupo di tutta la comunicazione della mia azienda. Cinque anni fa, quando ho iniziato a lavorare in questo ruolo, è stato molto impegnativo perché era una nuova posizione. Ho dovuto creare da zero tutte le procedure e anche il materiale di marketing. Adesso però il lavoro che faccio mi annoia un po’, a meno che non abbia un progetto rilevante su cui focalizzarmi. Recentemente, sono stata coinvolta in un progetto per una gara d’appalto. Se il progetto fosse andato a buon fine, avremmo dovuto gestire i social media di una compagnia grande e internazionale. Questo lavoro ci ha logorato perché il cliente ha accettato la proposta che avevamo fatto con poco anticipo. Una scadenza ravvicinata mi suscita un po’ di stress ma allo stesso tempo mi motiva a lavorare sodo. Ero a capo del progetto, quindi avevo la responsabilità di consegnare la nostra presentazione secondo i termini pattuiti. Per essere sicura che il documento fosse completo e redatto in tutte le sue parti, ho coinvolto i giusti collaboratori della squadra. Volevo che l’importanza di questo progetto fosse chiara a tutti. Alla fine, abbiamo rispettato la scadenza e abbiamo inviato la nostra presentazione al cliente. I dirigenti della nostra agenzia si sono complimentati per il lavoro che abbiamo fatto. Secondo loro la nostra proposta era la migliore tra tutte quelle presentate per la gara d’appalto. Adesso, ci innervosisce dover aspettare la risposta del cliente. __________________________________NOTE___________________________________ Ciao Sarah, brava. Attenzione a: - concordanza dei tempi - periodo ipotetico - non fare la traduzione dall'inglese A presto, Martina ( https://teach.italki.com/teacher/6776250 )
Sep 21, 2021 8:05 AM
Lavoro come Marketing Manager per un’agenzia di pubblicità, e mi occupo di tutta la comunicazione della mia azienda. Cinque anni fa, quando ho intrapreso/assunto questo ruolo, è stato molto stimolante in quanto nuova posizione, che mi richiedeva di creare da zero tutti i processi e tutti i materiali di marketing. Adesso, però, il lavoro mi annoia un po’, a meno che non abbia un progetto sostanziale su cui focalizzarmi. Recentemente, sono stata coinvolta in un progetto in cui avremmo dovuto rispondere a una gara d’appalto. Se il progetto fosse andato a buon fine, avremmo avuto modo di gestire i social media di una grande compagnia internazionale. Il progetto ha messo pressione su di noi, perché abbiamo ricevuto la richiesta/commissione dal cliente con poco anticipo. Una scadenza ravvicinata innesca/induce un po’ di stress in me, eppure mi motiva anche a lavorare sodo. Ero in capo al progetto ed era mia responsabilità assicurarmi che la data di consegna della nostra presentazione fosse raggiunta. Affinché tutti gli elementi del documento che dovevamo presentare fossero incluse, ho coinvolto gli specifici membri della squadra. Volevo far sì che l’importanza di questo progetto e tutti i suoi elementi fossero chiari a chiunque. Alla fine, abbiamo rispettato la scadenza, e abbiamo inviato la nostra presentazione al cliente. I dirigenti della nostra agenzia sono stati molto contenti e, a loro avviso, la nostra è stata la migliore fra tutte le risposte alla gara d’appalto. Adesso impensierisce/turba, però, il dover aspettare di sentire dal cliente quale agenzia abbia scelto.
Hello! I hope you appreciate my correction! I may advise to go over “congiuntivo” mode in accordance with “condizionale”, as they’re employed in the formulation of hypothetical situations (“If I was… I would be…” -> “Se fossi… Farei…”). I want to congratulate you over a teeny tiny thing that a lot of Italians get wrong too (and I did as well until I was like 16! How lame!), which is the use of “po’ “, as some people wrongly write “pò” instead (“po’ “ is the abbreviation of “poco”, so it requires an apostrophe, not an accent). I would also pay a bit more attention to matching genders when it comes to nouns and adjectives (if either is feminine/masculine, the other needs to be feminine/masculine too). All in all it’s a great translation and I award you my compliments! If you do find yourself in need of an Italian tutor, however, please consider having a chat with me, as I’m extremely qualified in my language, which I love with a passion, and I love to teach!
Sep 21, 2021 2:15 AM
Want to progress faster?
Join this learning community and try out free exercises!
Sarah
Language Skills
English, Italian
Learning Language
Italian